Il miglior ferro da stiro con caldaia Foto: Tefal
test
Pubblicato: 27.4.2022

Il miglior ferro da stiro con caldaia

Abbiamo testato 25 ferri da stiro con caldaia e il migliore è l’Express Protect della Tefal: il modello eroga molto vapore e ha un ottimo rapporto qualità/prezzo. La sua maneggevolezza e il prezzo contenuto l’hanno portato sul primo posto sul podio.

Andrea Zschocher
Andrea Zschocher
giornalista freelance, autrice, gestisce un blog e un podcast. Scrive soprattutto di famiglia per giornali online come Stern.de e Familie.de. Scrive libri di supporto, racconta le sue esperienze con i figli nel blog Runzelfüßchen, e parla di libri per bambini nel suo podcast “kinderbuchleben”.
Eleonora Cuccuru
Eleonora Cuccuru
laureata in Traduzione Specialistica, è traduttrice e ha lavorato come sottotitolatrice e adattatrice di film e documentari. Ama le lingue e i processi linguistici, sperimentare nuove ricette e ha un debole per la cucina italiana e internazionale.
Aggiornamento informazioni

Testiamo in continuazione nuovi prodotti e revisioniamo i nostri consigli con regolarità. Vi informeremo non appena questo articolo sarà stato aggiornato.

Da un po’ di tempo i ferri da stiro con caldaia stanno soppiantando i tradizionali ferri da stiro. Questo è sicuramente dovuto al fatto che producono molto più vapore, facilitando notevolmente la stiratura.

Sono composti da un ferro collegato tramite un tubo a un serbatoio d’acqua separato, nel quale si trova una caldaia che porta l’acqua a evaporazione. Il vantaggio è che si può riempire il serbatoio con maggiore acqua e il vapore prodotto ha una pressione superiore rispetto a un ferro da stiro tradizionale.

Per chi stira molto, un ferro da stiro con caldaia è sicuramente la soluzione ideale. Se invece si tratta di un’attività saltuaria, potete fare afidamento al vecchio ferro da stiro tradizonale che, all’occorrenza, può anche essere portato con sé in viaggio.

I ferri da stiro con caldaia sono più costosi di quelli tradizionali, ma ne vale la pena. Grazie a un getto di vapore più potente, la stiratura non risulta soltanto più semplice ma anche più efficace. Inoltre, non dovete stare constantemente a riempire il serbatoio e si ha sempre abbastanza vapore disponibile anche a basse temperature.

I nostri consigli in breve

Il migliore

Tefal Express Protect SV9202

Il miglior ferro da stiro con caldaia
Il Tefal Express Protect SV9202 ci ha convinto per le prestazioni di vapore e stiratura.

Il ferro da stiro con caldaia Express Protect di Tefal ci ha convinto per la buona erogazione di vapore continuo. Stirare risulta più facile e rilassante. La caldaia si riscalda rapidamente ed è subito pronta all’uso. Il ferro può anche essere fissato sulla base di appoggio quando non è in uso. In termini di prezzo, questo modello rientra nella media, ma è sicuramente il migliore per rapporto qualità/prezzo.

Buona alternativa

Tefal Pro Express GV8963

Il miglior ferro da stiro con caldaia
Questo modello della Tefal ci ha convinto per le prestazioni del vapore e il cavo che si riarrotola dentro l'unità.

Anche il Tefal Pro Express GV8963 ha un buon colpo vapore. Oltre alle buone prestazioni di stiratura, abbiamo apprezzato anche il fatto che il tubo non si scaldi dopo un uso prolungato. Non possiamo dire lo stesso degli altri ferri da stiro in gara. Tuttavia, il prezzo non è alla portata di tutti.

Se i soldi non contano

Philips Perfect Care Series 7000

Il miglior ferro da stiro con caldaia
Il PerfectCare Serie offre molto comfort e una stiratura rapida.

Il ferro da stiro con caldaia Philips Perfect Care 7000 non è proprio economico. L’erogazione del vapore e buona e non c’è bisogno di regolare il ferro in base al tessuto, ma avviene automaticamente, accorciando così i tempi di stiratura.

Economico

H. Koenig V5i

Il miglior ferro da stiro con caldaia
Il V5i della H.Koenig regala buone prestazioni del vapore a poco prezzo.

Dell’H. Koenig non abbiamo apprezzato soltanto il prezzo. L’erogazione del vapore è infatti risultata migliore di molti modelli più costosi. Inoltre, vi è la possibilità di erogare vapore anche quando il ferro è in verticale. Anche se le performance non sono eccellenti, sono sufficienti per il suo prezzo di vendita.

Tabella di confronto

Il miglioreTefal Express Protect SV9202
Buona alternativaTefal Pro Express GV8963
Se i soldi non contanoPhilips Perfect Care Series 7000
EconomicoH. Koenig V5i
Philips PerfectCare Elite GC9642/60
Braun CareStyle 3 Pro IS 3155 VI
Tefal Pro Express Ultimate GV9567
Braun Care Style 7 Pro 7156
Tefal Express Anti-Calc
Tefal Express Anti-Calc SV8054
Braun Care Style Compact IS2043
Laurastar Lift
Tefal SV6115 Express Essential
AEG ST6-1-8EG
Philips PerfectCare Elite Silence GC9650/80
Klarstein Speed Iron V2
Bomann DBS 6034 CB
Bosch EasyComfort TDS6040
Bosch EasyComfort TDS4020
Il miglior ferro da stiro con caldaia
  • Ottima erogazione vapore
  • Prezzo nella media ma ottime performance
  • Ottimi risultati di stiratura
  • Programma anticalcare integrato
  • Non si poggia in verticale
Il miglior ferro da stiro con caldaia
  • Il tubo dell'acqua non si surriscalda
  • Tempi di riscaldamento brevi
  • Ottima erogazione vapore
  • Abbastanza costoso
Il miglior ferro da stiro con caldaia
  • Ottimi risultati di stiratura
  • Buona erogazione vapore
  • Silenzioso
  • Programma anticalcare integrato
  • Prezzo elevato
  • Non si può poggiare sull'asse
Il miglior ferro da stiro con caldaia
  • Ottimo getto di vapore
  • Prezzo imbattibile
  • Maniglia di trasporto
  • Sistema anticalcare da comprare a parte
Il miglior ferro da stiro con caldaia
  • Stiratura facile
  • Ottima erogazione vapore
  • Maneggevole
  • Costoso
  • Non si può poggiare né sull'asse né sulla caldaia
Il miglior ferro da stiro con caldaia
  • Il serbatoio può sempre essere riempito
  • Serbatoio più grande in gara
  • Si può poggiare in verticale
  • Getto del vapore ritardato
Il miglior ferro da stiro con caldaia
  • Ottimi risultati
  • Molto vapore
  • Si può poggiare in verticale
  • Programma anticalcare integrato
  • Facile confordersi e premere il pulsante del vapore
  • Costoso
Il miglior ferro da stiro con caldaia
  • Serbatoio molto capiente
  • Buona erogazione del vapore
  • Senza vapore risultati mediocri
  • Costoso
Il miglior ferro da stiro con caldaia
  • Buona produzione del vapore
  • Ottimi risultati di stiratura
  • Programma anticalcare integrato
  • Serbatoio acqua di grandi dimensioni
  • Non si poggia in verticale
Il miglior ferro da stiro con caldaia : 012 Tefal Express Anti Kalk Sv8054 E1619776630680
  • Buone performance di stiratura
  • Programma anticalcare integrato
  • Spegnimento automatico
  • Poco maneggevole
Il miglior ferro da stiro con caldaia
  • Riscaldamento veloce (20 secondi)
  • Caldaia compatta
  • Il cavo si riarrotola
  • Il ferro può essere bloccato sulla caldaia
  • Spegnimento automatico dopo 10 minuti se si stira senza vapore
  • Getto continuo poco potente
  • Spese extra per cartucce anticalcare
Il miglior ferro da stiro con caldaia
  • Bel design
  • Buona erogazione vapore
  • Maneggevole
  • Molto costoso
  • Non si poggia in verticale
Il miglior ferro da stiro con caldaia
  • Buon prezzo
  • Programma anticalcare integrato
  • Sfigura davanti alla concorrenza
Il miglior ferro da stiro con caldaia
  • Torcia integrata
  • Si riscalda velocemente
  • Programma anticalcare integrato
  • Erogazione vapore non ottimale
  • Apertura di riempimento piccola
Il miglior ferro da stiro con caldaia
  • Stiratura senza vapore molto buona
  • Si riscalda velocemente
  • Stiratura rapida
  • Erogazione del vapore non ottimale
  • Non si può poggiare sull'asse
Il miglior ferro da stiro con caldaia
  • Ottimi risultati
  • Buona erogazione vapore
  • No tasto on/off
  • Cartuccia filtro
  • L'acqua viene riscaldata nel ferro
Il miglior ferro da stiro con caldaia : 019 Bomann Dbs 6034 Cb
  • Prezzo ridotto
  • Buona erogazione vapore
  • Qualità non ottimale
  • Il serbatoio deve essere incastrato bene
  • Sono necessarie più passate
Il miglior ferro da stiro con caldaia
  • Segnale acustico e visivo quando il ferro è pronto
  • Tempi di riscaldamento rapidi
  • Il "Secure Lock" va inserito a mano quando il ferro è caldo
  • Erogazione vapore non ottimale
Il miglior ferro da stiro con caldaia
  • Buona erogazione vapore
  • Programma anticalcare integrato
  • No filtro separato
  • Gocciola
Mostra dettagli prodotto

Stirare a vapore

Chiunque l’abbia provato, già lo sa: stirare a vapore regala i migliori risultati. Questo è dovuto al fatto che il vapore penetra nei tessuti e ne raddrizza le fibre. Più alta è la pressione del vapore, più questo entra in profondità nei tessuti.

Il miglior ferro da stiro con caldaia

I ferri da stiro con caldaia sono più pratici di quelli tradizionali. Il serbatoio dell’acqua e la caldaia sono allogiati in un’unità separata collegata tramite un tubo al ferro stesso. Sono sicuramente più ingombranti, ma abbastanza compatti da poter essere poggiate sull’asse da stiro.

Bisogna fare molta attenzione perché il tubo può surriscaldarsi notevolmente. Noi ad esempio ci siamo procurati una lieve ustione sulla gamba testando i modelli.

Per risparmiare energia, vi consigliamo di erogare meno vapore. I maggiori consumi infatti dipendono dal colpo di vapore.

Avere due unità separate ha un altro vantaggio oltre la maggiore produzione di vapore: il ferro da stiro non gocciola, e i vestiti non si bagnano, il che non sempre è scontato con i tradizionali ferri a vapore.

L’erogazione si esprime in grammi al minuto. In teoria, più il valore è alto, migliore è il risultato di stiratura. Ma non dovreste fare troppa attenzione ai grammi, perché dispositivi da 70 o 80 grammi difficilmente differiscono. Nel test abbiamo dimostrato che già i ferri con un’erogazione di 100 grammi al minuto offrono ottimi risultati di stiratura.

Oltre alla quantità di vapore emessa, è importante anche la pressione, poiché determina quanto il vapore riesca a penetrare nei tessuti. La maggior parte dei modelli in gara ha una pressione compresa tra i 4 e i 6 bar.

Regolazione della temperatura

Davanti a un tessuto in cotone, bisognerebbe lavorare con la maggiore intensità e la massima quantità di vapore. Con queste impostazioni la stiratura risulta più facile e veloce. Dovete però prestare attenzione ai tessuti più fini come seta o lino, dove il getto di vapore dove essere ridotto al minimo così come la temperatura (solitamente contrassegnata da una stella).

Il miglior ferro da stiro con caldaia

Prima di procedere all’acquisto, considerate quali tessuti stirerete maggiormente perché ci sono ferri da stiro con caldaia che offrono numerose impostazioni, altri meno. Per esempio, se stirate quasi esclusivamente cotone, un modello con impostazioni ridotte non ha senso.

E se non volete stare appresso alla temperatura potete fare affidamento a un modello con autoregolazione della temperatura.

Piastra, accessori, etc.

La piastra è la parte inferiore del ferro. A seconda del materiale, lo scivolamento sui capi risulta diverso. Noi, ad esempio, abbiamo preferito le piastre rivestite. I produttori danno ai rivestimenti nomi simpatici come Durillium, Glissium e Alumite, per lo più destinate alle piastre in alluminio. Ma esistono anche piastre in acciaio inossidabile con rivestimento in ceramica, le quali di solito appartengono alla fascia di prezzo più alta.

Il miglior ferro da stiro con caldaia

Spesso si sente dire che ci sia bisogno di un’asse particolare, definita “attiva”, in grado sopportare grandi quantità di vapore, altrimenti il rischio è che l’asse si bagni troppo e che l’acqua goccioli sul pavimento.

Nel test abbiamo utilizzato una normale asse da stiro (con 10 anni di vita) e non abbiamo avuto alcun problema, eppure abbiamo stirato a lungo! Quindi, prima di acquistare un’asse nuova, controllate che quella vecchia vada bene.

Inoltre, i produttori spesso sostengono che i ferri da stiro con caldaia siano troppo pesanti per le assi standard. Ma tutto dipende dalla struttura dell’asse. Qualora dovesse traballare vi consigliamo di poggiare semplicemente la caldaia per terra, poiché i cavi sono abbastanza lunghi.

Acqua distillata o del rubinetto?

Fino a poco tempo fa l’uso di acqua distillata era praticamente obbligatorio, perché l’acqua del rubinetto contiene fin troppo calcare. Non solo si danneggia il ferro stesso, ma c’è il rischio di lasciare macchie bianche sui vestiti.

Il miglior ferro da stiro con caldaia

Oggi le cose sono cambiate: quasi tutti i ferri da stiro con caldaia sono pensate in modo tale da poter usare la normale acqua del rubinetto. Molti hanno infatti un sistema anticalcare integrato. Ma in ogni caso usare l’acqua distillata non è così sicuro come si potrebbe pensare: l’acqua distillata viene infatti privata di quasi tutte le sue componenti, quindi è più facile che reagisca a contatto con i materiali e può danneggiare l’acciaio inossidabile ad esempio.

Vi consigliamo di attenervi alle istruzioni del vostro ferro da stiro. Se il grado di durezza dell’acqua corrente è elevato, molti produttori consigliano di mischiare con l’acqua distillata secondo un rapporto 1:1, 1:2 o 1:4 (acqua distillata/acqua corrente).

Il miglior ferro da stiro con caldaia

Il migliore: Tefal Express Protect

Il Tefal Express Protect ci ha convinto per la buona erogazione di vapore e il prezzo più che giusto. È infatti il ferro da stiro con caldaia con il miglior rapporto qualità/prezzo, ma non è detto che sia adatto a tutti. Infatti non tutti, ad esempio, vogliono poggiare il ferro sull’asse.

Il migliore
Tefal Express Protect SV9202
Il miglior ferro da stiro con caldaia
Il Tefal Express Protect SV9202 ci ha convinto per le prestazioni di vapore e stiratura.

Questo ferro non può stare in piedi sull’asse perché è di forma rotonda. Per chi vuole evitare i dolori di schiena e preferisce non doversi chinare sempre in terra, esistono anche assi da stiro speciali che sopportano il peso dei ferri da stiro con caldaia. Altrimenti potete vedere questo su e giù delle gambe come un esercizio fisico. Ma il Tefal non è l’unico con questo problema, sono molti i modelli che possono essere poggiati solo sulla caldaia.

Pronto all’uso

Non appena è a temperatura, il Tefal Express Protect vi avverte con un segnale acustico. Abbiamo apprezzato molto questa aggiunta, perché difficilmente si trova nei ferri da stiro con caldaia.

1 di 8
Il miglior ferro da stiro con caldaia
Il Tefal Express.
Il miglior ferro da stiro con caldaia
Ci ha convinto per le prestazioni e il rapporto qualità/prezzo.
Il miglior ferro da stiro con caldaia
Bisogna alzare l'archetto per bloccare il ferro.
Il miglior ferro da stiro con caldaia
Il programma anticalcare è facile da usare.
Il miglior ferro da stiro con caldaia
Il cavo può essere avvolto all'interno dell'unità caldaia.
Il miglior ferro da stiro con caldaia
Semplice da usare.
Il miglior ferro da stiro con caldaia
Dopo due minuti è pronto all'uso.
Il miglior ferro da stiro con caldaia
Non siete voi a impostare la temperatura, ma il ferro lo fa automaticamente.

La piastra scivola senza problemi sui capi di seta, così come sugli asciugamani di cotone e stira tutte le pieghe in pochissimo tempo. Nonostante il vapore, il bucato non si bagna, cosa che non possiamo dire di tutti i modelli in gara. Abbiamo apprezzato anche la possibilità di erogare vapore quando il ferro è in verticali, ideale per tutti i capi che devono essere stirati solo una volta appesi.

Vapore

Il migliore ferro in gara ci ha regalato un’erogazione continua di vapore pari a 54 grammi al minuto. Certo, ci sono modelli con prestazioni più convincenti, ma spesso costano anche di più. A nostro avviso, il Tefal offre il migliore rapporto qualità/prezzo. Il vapore emesso ha veramente un getto continuo che non diminuisce significativamente. Cosa chiedere di più?

Poiché la caldaia produce molto vapore, ha anche bisogno di tanta acqua. Il serbatoio può contenere fino a 1,8 litri e può essere facilmente riempito al rubinetto, anche quando si stira. Quindi, sì, potete tranquillamente usare l’acqua del rubinetto. Questo ferro da stiro con caldaia è dotato di un collettore anticalcare che può essere facilmente rimosso. Ciò farebbe in modo, a detta del produttore, che la potenza del vapore si conservi a lungo. Non possiamo dirvi con certezza che sia così, ma abbiamo trovato l’uso del collettore facile e veloce.

Uso e attrezzatura

Il Tefal Express Protect ha una piastra Durilium AirGlide Autoclean. Ogni produttore utilizza un nome diverso perché il rivestimento è differente tutte le volte. In questo caso, viene assicurata un’ottima scorrevolezza e quindi una stiratura più semplice. Non è necessario impostare la temperatura per i singoli tessuti, il ferro da stiro infatti si adatta automaticamente. Questa tecnologia ha funzionato perfettamente, il nostro bucato era senza pieghe e anche i tessuti più delicati sono stati trattati senza problemi.

Nel complesso si tratta di un ferro da stiro di alta qualità, esattamente come la caldaia. Ci ha convinto per l’erogazione di vapore, i buoni risultati di stiratura e qualche extra ben pensato. Il prezzo è nella media, assolutamente giustificato per quello che offre.

Alternative

Anche se a nostro avviso il Tefal Express Protec è il ferro da stiro con caldaia con il migliore rapporto qualità/prezzo, vi consigliamo comunque delle valide alternative.

Buona alternativa: Tefal Pro Express GV8963

Il Tefal Pro Express GV8963 non è proprio un ferro silenzioso, anzi produce fin troppo rumore quando si scalda. Per fortuna lo strazio dura solo due minuti e il ferro è subito pronto all’uso. In compenso il Tefal Pro Express ha molto da offrire: abbiamo misurato 122 grammi al minuto di vapore continuo, esattamente lo stesso valore indicato dal produttore.

Buona alternativa
Tefal Pro Express GV8963
Il miglior ferro da stiro con caldaia
Questo modello della Tefal ci ha convinto per le prestazioni del vapore e il cavo che si riarrotola dentro l'unità.

Abbiamo apprezzato anche il tubo di collegamento poiché, a differenza di molti altri modelli, non si surriscalda. Dovete comunque fare attenzione che non rimanga a stretto contatto con la caldaia stessa.

1 di 9
Il miglior ferro da stiro con caldaia
Il Tefal Pro Express Control Plus è abbastanza ingombrante.
Il miglior ferro da stiro con caldaia
La piastra è rivestita in ceramica.
Il miglior ferro da stiro con caldaia
Durante l'uso i tasti sono illuminati.
Il miglior ferro da stiro con caldaia
Una luce mostra quando il ferro è pronto all'uso.
Il miglior ferro da stiro con caldaia
Archetto di sicurezza.
Il miglior ferro da stiro con caldaia
Bisogna semplicemente appoggiare il ferro e pingere l'archetto verso l'alto, il ferro è ora bloccato.
Il miglior ferro da stiro con caldaia
Il cavo si può conservare dentro l'unità.
Il miglior ferro da stiro con caldaia
Il cavo di alimentazione funziona come quello dell'aspirapolvere...
Il miglior ferro da stiro con caldaia
..con un pulsante torna al suo posto.

Un altro punto a favore: il cavo di alimentazione del Pro Express Control Plus si comporta esattamente come quello di un aspirapolvere e anche il cavo di collegamento può essere conservato all’interno del dispositivo. Inoltre, è possibile bloccare il ferro sulla caldaia con un archetto. In questo modo, tutto rimane compattato e non c’è il rischio che il ferro ancora caldo cada quando mettete a posto le due unità.

Il Tefal Pro Express fa il suo lavoro leggermente meglio del migliore in gara, ma per un prezzo nettamente superiore, ossia 200 euro. Ma se non avete problemi di budget, allora il pro Express è un ottimo ferro con numerosi comfort.

Se i soldi non contano: Philips PerfectCare Series 7000

Il progresso si vede anche nei ferri da stiro con caldaia: se prima erano pochi i modelli con serbatoi rimovibili, ora è quasi lo standard. Il modello più costoso in gara offre questo comfort. Tuttavia, il Philips ci ha convinto anche per altre ragioni.

Se i soldi non contano
Philips Perfect Care Series 7000
Il miglior ferro da stiro con caldaia
Il PerfectCare Serie offre molto comfort e una stiratura rapida.

Prima di iniziare a stirare con il PerfectCare Series 7000, il ferro ha bisogno di acqua. Lo menzioniamo perché necessita di almeno 500 ml per entrare in funzione. All’inizio abbiamo ignorato la cosa perché volevamo provare tutti i prodotti ma il lampeggiare ci ha infastidito parecchio. Quindi sì, 500 ml sono obbligatori.

Velocità assicurata

Una volta riempito il serbatoio, è possibile iniziare a stirare dopo circa due minuti, il tempo di riscaldamento di quasi tutti i modelli in gara. Si stira con velocità, perché il ferro si autoregola in base al tessuto. Un vero risparmio di tempo.

1 di 9
Il miglior ferro da stiro con caldaia : 045 Philips Perfect Care 7000 Series 03
Il Philips PSG7030/20.
Il miglior ferro da stiro con caldaia : 046 Philips Perfect Care 7000 Series 05
Il ferro non fissato.
Il miglior ferro da stiro con caldaia : 047 Philips Perfect Care 7000 Series 04
Il ferro bloccato sulla caldaia.
Il miglior ferro da stiro con caldaia : 048 Philips Perfect Care 7000 Series 07
Nemmeno qui dovrete preoccuparvi di impostare la temperatura giusta, avviene tutto automaticamente.
Il miglior ferro da stiro con caldaia : 049 Philips Perfect Care 7000 Series 08
Il serbatoio ha una capienza di 1,8 l e può essere riempito mentre il ferro è in funzione.
Il miglior ferro da stiro con caldaia : 050 Philips Perfect Care 7000 Series 11
Dispone di molti fori sulla piastra.
Il miglior ferro da stiro con caldaia : 051 Philips Perfect Care 7000 Series 14
Purtroppo non può essere poggiato sull'asse.
Il miglior ferro da stiro con caldaia : 052 Philips Perfect Care 7000 Series 12
Scorre velocemente sui capi.
Il miglior ferro da stiro con caldaia : 053 Philips Perfect Care 7000 Series 13
Il loro è poco faticoso.

Il ferro Series 7000  regola automaticamente la potenza del vapore grazie alla tecnologia “Intelligent Automatic Steam”.  La “OptimalTEMP” fa sì che il ferro riconosca il tessuto e adatti la temperatura di conseguenza. Ha funzionato perfettamente durante il test e non abbiamo quasi mai dovuto stirare il bucato una seconda volta. Inoltre, questo ferro scivola particolarmente bene e il lavoro risulta semplice e veloce.

Un unico motivo di critica: il ferro può essere poggiato solo sulla caldaia stessa o sulla rientranza dell’asse da stiro, ma non può essere messo in verticale perché ha una struttura troppo stretta.

I risultati ci hanno pienamente convinto, ma troviamo il prezzo abbastanza alto. Ma se questo non è un problema per voi, allora potete fare tranquillamente affidamento al Philips Series 7000.

Conveniente: H. Koenig

Il ferro da stiro con caldaia H. Koenig è imbattibile in termini di prezzo, si tratta infatti del modello più economico in gara. Non è stato l’unico fattore a convincerci, ma offre anche dei buoni risultati di stiratura.

Economico
H. Koenig V5i
Il miglior ferro da stiro con caldaia
Il V5i della H.Koenig regala buone prestazioni del vapore a poco prezzo.

Non appena il ferro inizia a produrre vapore sembra di ritrovarci in tintoria, questo per farvi capire quanto ne viene prodotto. Nel test questo ferro ha offerto un getto continuo pari a 68 grammi. La stiratura risulta buona alla prima passata e non c’è bisogno di una seconda. Il lavoro risulta quindi molto più rapido.

Stirare in orizzontale e verticale

Come per altri modelli, anche qui è possibile stirare in orizzontale e verticale. C’è comunque un piccolo inconveniente: questo ferro è più pesante del Philips Series 7000, il che significa che avrete bisogno di più forza nelle braccia per svolgere gli stessi lavori. Inoltre, i due ferri hanno una differenza di 200 euro, e il peso maggiore non appare poi un problema.

Il filtro per l’acqua è inserito, ma bisogna rimuoverlo ogni volta che si riempie il serbatoio. Esistono sistemi più semplici in realtà, dove non si entra mai a contatto con il filtro. Se l’acqua è particolarmente dura, vi consigliamo di cambiare la cartuccia di tanto in tanto.

1 di 11
Il miglior ferro da stiro con caldaia
Il nostro modello conveniente: l'H. Koenig.
Il miglior ferro da stiro con caldaia
La maniglia facilita il trasporto.
Il miglior ferro da stiro con caldaia
Si poggia in verticale.
Il miglior ferro da stiro con caldaia
Qui dovrete impostare da soli la temperatura adatta.
Il miglior ferro da stiro con caldaia
La maniglia si sposta semplicemente con la pressione delle dita. Tuttavia, non blòocca il ferro stesso.
Il miglior ferro da stiro con caldaia
Il serbatoio dell'acqua può essere riempito solo quando di rimuove la cartuccia.
Il miglior ferro da stiro con caldaia
Le cartucce anticalcare devono essere sostituite.
Il miglior ferro da stiro con caldaia
Le prestazioni del vapore sono convincenti.
Il miglior ferro da stiro con caldaia
Capo prima della stiratura.
Il miglior ferro da stiro con caldaia
Necessaria una sola passata.
Il miglior ferro da stiro con caldaia
Risultati convicenti.

L’H. Koenig non si fissa sulla caldaia, ma c’è una maniglia di trasporto che può essere usata anche come supporto. Vi consigliamo, mentre si stira, di poggiare il ferro sopra l’asse. Solo così andrete sul sicuro. Sicuramente altri modelli scorrevano meglio sui vestiti, ma dobbiamo ammettere che per il suo prezzo offre dei risultati abbastanza buoni. Si aggiudica così il nostro consiglio come prodotto più economico.

La concorrenza

Philips PerfectCare Elite GC9642/60

Il PerfectCare Elite GC9642/60 della Philips offre un’erogazione del vapore pari a 72 grammi al minuto. Questa grande emissione di vapore assicura un lavoro veloce e la stiratura può limitarsi a una sola passata. Per il prezzo piuttosto alto, risparmierete un sacco di lavoro. Purtroppo questo ferro non può essere poggiato sull’asse da stiro, ma solo sulla caldaia. Abbiamo apprezzato la regolazione della temperatura automatica grazie alla tecnologia OptimalTEMP. È possibile bloccare il ferro sulla caldaia grazie al SafetyLock per trasportarlo in tutta sicurezza. Questo ferro con caldaia rientra nella fascia di prezzo superiore, ma se la cosa non vi spaventa allora è sicuramente un’ottima scelta.

Braun CareStyle 3 Pro IS 3155 VI

Per il CareStyle Pro 3, la Braun promette un “rapid heat”, un riscaldamento veloce. Rapido è relativo, infatti il dispositivo era pronto all’uso dopo due minuti, esattamente come la concorrenza. Abbiamo apprezzato il fatto che sia possibile riempire il serbatoio in qualsiasi momento e che il ferro possa essere poggiato sull’asse stessa. La produzione del vapore è abbastanza decente ed è pari a 43 grammi al minuto. Purtroppo, abbiamo notato un leggero ritardo nell’uscita del vapore durante la stiratura. Se siete abituati, non sarà certamente un problema per voi.

Tefal Pro Express Ultimate GV9567

Possiamo definire il Tefal Pro Express Ultimate GV9567 un ferro da stiro divertente, ma la produzione del vapore è nella media. A differenza di molti altri ferri da stiro nel test, questo può essere poggiato in verticale quando non viene utilizzato grazie a un design particolare. Purtroppo ha anche i suoi difetti: il pulsante del rilascio di vapore è sin troppo facile da raggiungere e può essere premuto accidentalmente, cosa che è capitata spesso durante il test. Ci sono due impostazioni, una normale e una per delicati e entrambe ci hanno piacevolmente convinto. Tuttavia, non siamo davanti a un ottimo modello.

Braun Care Style 7 Pro 7156

Il ferro da stiro con caldaia Braun Care Style 7 Pro ha il sistema di sicurezza più semplice in gara, il cosiddetto Easy Lock. Ha un getto di vapore di 126 grammi al minuto, più di quanto indicato dallo stesso produttore. Il serbatoio, con una capacità di due litri, è il più grande in gara. Il ferro in sé è piacevolmente leggere ma il risultato della stiratura senza vapore non ci ha convinto. Quando lavora a vapore, invece, regala delle buone performance.

Il test passo per passo

Per prima cosa abbiamo testato i tutti ferri da stiro per capire quanto vapore emettessero realmente e se le specifiche corrispondano a quelle indicate dal produttore. E non sempre è il caso.

A differenza dei ferri da stiro tradizionali, quelli con caldaia emettono vapore solo quando si preme il pulsante corrispondente. La distinzione tra “vapore continuo” e “colpo di vapore” che i produttori spesso propongono ha in realtà poco senso in questo caso, a meno che non si consideri quanto a lungo si tiene premuto il pulsante.

Per misurare la quantità di vapore emesso, abbiamo pesato la caldaia su una bilancia calibrata prima e dopo un minuto di vapore continuo. Questo ci ha permesso di determinare quanti grammi di vapore sono stati emessi. Abbiamo ripetuto l’operazione cinque volte per ogni ferro in modo da compensare le imprecisioni di misurazione. I risultati sono stati sorprendentemente coerenti e differivano di pochissimi grammi.

1 di 3
Il miglior ferro da stiro con caldaia
Alcuni modelli in gara.
Il miglior ferro da stiro con caldaia
Alcuni modelli in gara.
Il miglior ferro da stiro con caldaia
Alcuni modelli in gara.

Tuttavia, molte specifiche che abbiamo misurato differivano da quelle proposte dal produttore. Questo può dipendere dal fatto che abbiamo emesso un vapore continuo per un intero minuto. Molti ferri erogano parecchio vapore all’inizio e poi perdono di intensità. Se si misura soltanto la potenza del vapore dei primi dieci secondi e si moltiplica per sei, si ottengono valori molto più alti, che i produttori probabilmente indicano sotto la voce “potenza del vapore”.

Quando si stira, però, è importante che l’emissione continua del vapore sia veramente continua, per questo pensiamo che il nostro metodo di misurazione sia più affidabile. Infatti, tutti i ferri da stiro in cui abbiamo misurato un valore elevato hanno dimostrato anche un getto di vapore continuo elevato.

Grandi differenze nella quantità di vapore

Ovviamente volevamo capire come funzionassero nella pratica. Quindi abbiamo stirato a vapore  tutto il possibile.

Nel test, non sempre è stato possibile riempire d’acqua i serbatoi mentre il ferro era in uso. Questo perché in alcuni modelli caldaia e serbatoio non sono separati. In questo caso, la caldaia deve raffreddarsi prima di poterla aprire e riempire di acqua, altrimenti c’è il rischio di schizzi d’acqua bollente.

Abbiamo messo alla prova i ferri con diversi tessuti e testato il getto di vapore con diversi strati per capire quanto in profondità penetrasse. Abbiamo anche provato a stirare senza vapore e in verticale, ossia vaporizzando un indumento appeso.

Attenzione: mai stirare i vestiti mentre vengono indossati, si rischiano altrimenti pericolose ustioni.

Un altro fattore importante era capire se effettivamente il ferro non sgoccioli sulla biancheria. Quasi tutti i produttori pubblicizzano un sistema “antigoccia” per evitare che il bucato si bagni nonostante l’erogazione di vapore e i fori nella piastra. Purtroppo non sempre funziona.

Abbiamo controllato anche la qualità dei materiali e la maneggevolezza.

Domande più frequenti

Qual è il migliore ferro con caldaia?

Dipende ovviamente da cosa state cercando e quanto volete spendere. Il migliore in gara per noi è l’Express Protect della Tefal, poiché eroga molto vapore e offre il miglior rapporto qualità/prezzo.

A cosa fare attenzione prima dell'acquisto?

Alla quantità di vapore. Infatti, per avere dei risultati buoni e veloci è importante che il ferro con caldaia eroghi una grande quantità di vapore. Ma non sempre si può fare affidamento sulle specifiche del produttore. Nella tabella di confronto trovate informazioni più affidabili a riguardo.

Ferro con caldaia: dove metterlo?

I ferri da stiro con caldaia occupano sicuramente più spazio dei ferri con serbatoio integrato, quindi dovrete fare spazio sulla mensola. Se avete uno sgabuzzino, allora siete a cavallo.

In alternativa, va bene anche uno scaffale piuttosto alto dove il ferro aspetterà di tornare in uso. Mentre si stira è necessaria un’asse da stiro robusta con un grande ripiano in modo tale che il ferro possa stare sopra senza problemi.

Acqua corrente o acqua distillata?

Dipende dal modello. La maggior parte dei ferri da stiro con caldaia oggi sono progettati per essere usati con normale acqua corrente e hanno un sistema anticalcare integrato. Questi modelli non andrebbero riempiti con acqua distillata. Per attivare il programma anticalcare basta semplicemente premere un pulsante. Infine, non dovrete fare altro che gettare via l’acqua e il ferro sarà subito pronto a un nuovo uso.

Commenti

0 Commenti