La miglior torcia
test
Pubblicato:

La miglior torcia

Abbiamo testato 36 torce: la miglior torcia economica per l’uso quotidiano è la Varta Indestructible F 20 Pro. Il fascio di luce è ampio e piacevolemente intenso, la torcia è maneggevole e con un prezzo accessibile. Per un uso professionale consigliamo la Fenix TK35UE (Ultimate Edition). Abbiamo comunque diverse alternative per voi.

Franziska Irrgeher
Franziska Irrgeher
ist begeisterte Hobby-Gärtnerin und -Köchin und testet für AllesBeste vorwiegend Haushalts- und Gartengeräte.
Stefan Schmid
Stefan Schmid
appassionato di tecnologia smart che ci semplifica la vita, testa soprattutto prodotti di informatica, accessori per il computer o dispositivi di domotica.
Eleonora Cuccuru
Eleonora Cuccuru
laureata in Traduzione Specialistica, è traduttrice e ha lavorato come sottotitolatrice e adattatrice di film e documentari. Ama le lingue e i processi linguistici, sperimentare nuove ricette e ha un debole per la cucina italiana e internazionale.
Aggiornamento informazioni

Testiamo in continuazione nuovi prodotti e revisioniamo i nostri consigli con regolarità. Vi informeremo non appena questo articolo sarà stato aggiornato.

Il mercato delle torce offre davvero di tutto, dai modelli più economici ma dalle buone prestazioni a quelli più costosi e professionali ideali per le forze dell’ordine.

Abbiamo testato 36 torce, tra modelli leggeri e tascabili a dispotivi professionali e più ingombranti capaci di illuminare un intero campo.

Abbiamo deciso di distinguere tra modelli al di sotto di 50 euro e modelli sopra, in modo da venire incontro a ogni esigenza. Sia i modelli da 9 euro e quelli da 160 euro hanno i loro pro e contro. Nessuna torcia è perfetta o adatta a ogni uso. Per questo abbiamo suddiviso i nostri consigli a seconda delle esigenze.

La miglior torcia

La miglior torcia sotto i 50 euro

Se siete alla ricerca di una torcia per la passeggiata serale con il cane o una camminata nel bosco, vi orienterete sicuramente sul miglior rapporto qualità/prezzo. I modelli più economici durano naturalmente meno di quelli professionali ma spesso offrono una grande luminosità. Inoltre, potete andare sul sicuro con delle batterie ricaricabili AA o AAA. Alcune torce dispongono di batterie integrate che possono essere ricaricate.

Ai neofiti consigliamo di puntare sui modelli di fascia economica, quasi sicuramente made in China. Non preoccupatevi se vedete lo stesso modello sotto marchi diversi. Attorno ai 50 euro è possibile comunque ottenere una torcia di qualità superiore, capace anche di rompere una lastra di vetro, se necessario.

I nostri consigli in breve

La migliore

Varta Indestructible F20 Pro

La miglior torcia
Grazie alla superficie in parte gommata, la torcia risulta ergonomica e antiscivolo. Il fascio di luce è molto potente.

La Varta Indestructible F 20 Pro è ideale per le passeggiate e per illuminare gli edifici in prossimità. Grazie all’ampio fascio di luce e al design ergonomico, è un ottimo modello da portare con sé ogni giorno e che non costi un occhio della testa.

Compatta e potente

Wuben C3

La miglior torcia
Design compatto e ottime performance: la Wuben offre il pacchetto completo.

La Wuben C3 non ci ha colpito per l’aspetto, ma per le qualità nascoste all’apparenza. Nonostante le dimensioni compatte, è in grado di tenere testa ai modelli più professionali in termini di luminosità. Grazie alla batteria ricaricabile da 2600 mAh, non necessita di batteria di ricambio e la potenza della luce può essere controllata in maniera intelligente, ecco perché rientra nei nostri consigli.

Migliore messa a fuoco

Varta Night Cutter F30R

La miglior torcia
La Varta Night Cutter F30R non funge anche da power bank, ma grazie alla messa a fuoco è in grado di illuminare anche piccole aree precise.

La migliore torcia per un’illuminazione mirata di piccole aree è la Varta Night Cutter. Non ci ha convinto solo la luce emessa, ma anche per il fascio molto stretto che illumina punti singoli e risulta quindi perfetto per mettere in evidenza i dettagli. Può inoltre essere usata come power bank di emergenza.

Tuttofare

Ledlenser P7 torcia

La miglior torcia
Una torcia per ogni giorno, senza funzioni speciali, ma molto stabile e resistente.

La Ledlenser P7 viene fornita in una scatola e ha un aspetto piuttosto elegante per una torcia. Per un prezzo ragionevole otteniamo delle prestazioni nella media e una buona qualità. Non offre funzoni particolari, ma è un buona torcia per chi già conosce e apprezza il marchio e chi cerca una semplice torcia resistente.

Penlight

Nextorch K3RT

La miglior torcia
Molto luminosa e pratica grazie a una clip. Dispone inoltre di una modalità strobo e grazie alle sfere in nano ceramica è in grado di rompere anche il vetro.

La K3RT di Nextorch è una torcia leggera e sottile che offre anche una luce stroboscopica e, grazie alle microsfere in ceramica, è in grado anche di rompere un vetro. Può essere usata non solo come torcia tascabile ma anche come kubotan.

Tabella di confronto

La miglioreVarta Indestructible F20 Pro
Compatta e potenteWuben C3
Migliore messa a fuocoVarta Night Cutter F30R
PenlightNextorch K3RT
TuttofareLedlenser P7 torcia
Olight i5T EOS
Letmy S3000
WdtPro S3000
Anker LC90 LED torcia
Mag-Lite Mini Pro+ LED 281 Lumen
Mag-Lite Mini Pro LED 272 Lumen
Winzwon torcia LED
Wuben L50
La miglior torcia
  • Fascio di luce ampio e potente
  • Ergonomica
  • Leggera
  • Superficie gommata antiscivolo
  • Fascio di luce non regolabile
  • Solo due modalità
La miglior torcia
  • Compatta
  • Potente
  • A batteria
  • Messa a fuoco non regolabile
La miglior torcia
  • In caso di emergenza può fungere da powerbank
  • Buone performance
  • Fascio di luce molto preciso e nitido
  • Ricarica tramite USB
  • Batteria integrata e non sostituibile
La miglior torcia
  • Sfere in ceramica: può anche rompere i vetri
  • Molto potente
  • Leggera e pratica grazie alla clip
  • Modalità strobo
  • Fascio di luce non circolare
  • Fascio di luce non regolabile
La miglior torcia
  • Messa a fuoco precisa
  • Raggio d'azione limitato
La miglior torcia
  • Molto compatta
  • Sistema a doppia clip
  • Luce poco intensa
La miglior torcia
  • Messa a fuoco regolabile
  • Cambio batterie solo con cacciavite
La miglior torcia
  • Fascio di luce chiaro
  • 3000 Lumen (specifiche indicate)
  • Fascio di luce regolabile
  • Qualità non eccezionale
  • Le batterie non sono incluse e risultano difficili da inserire
  • Uso con una sola mano complicato
  • Fascio di luce sottile
  • Punti gialli margini del fascio di luce
La miglior torcia
  • Raggio d'azione nella media
  • Anelli scuri con fascio di luce ampio
La miglior torcia
  • Molto leggera
  • Poco nitido a distanza
La miglior torcia
  • Molto leggera
  • Poco nitido a distanza
La miglior torcia
  • Molto leggera e pratica
  • Buon fascio di luce
  • Non adatta per le lunghe distanze
  • Rumorosa quando si regola il fascio di luce
La miglior torcia
  • Impermeabile
  • Fascio di luce non regolabile
Mostra dettagli prodotto

La miglior torcia

La migliore: Varta Indestructible F 20 Pro

La Varta Indestructible F 20 Pro spodesta la Rehkittz dal trono. Ci ha convinto per la parte terminale gommata e per la scocca in alluminio. Il rivestimento in gomma è antiscivolo anche nel caso di guanti in lana. La lente e il riflettore sono infrangibili e contribuiscono a rendere la torcia il compagno perfetto nel nostro quotidiano.

La migliore
Varta Indestructible F20 Pro
La miglior torcia
Grazie alla superficie in parte gommata, la torcia risulta ergonomica e antiscivolo. Il fascio di luce è molto potente.

Un altro plus è il prezzo ridotto e le batterie incluse. Non viene fornita una fondina o un cinturino da polso, ma il nostro kit di prova includeva una borraccia in acciaio e un martello. Questo per sottolinare il fatto che la torcia è estremamente robusta. Non abbiamo avuto modo di testarlo nella pratica, ma a detta del produttore può resistere a cadute fino a nove metri ed è resistente a polvere e liquidi secondo la certificazione IP67. Grazie al rivestimento in gomma, dovrebbe essere in grado di sopravvivere alle cadute senza subire danni.

1 di 6
La miglior torcia : 021 Varta Indestructible F20 Pro
Il fascio è abbastanza luminoso e risulta utile soprattutto su strada sterrata.
La miglior torcia : 022 Varta Indestructible F20 Pro
Il set di prova.
La miglior torcia : 023 Varta Indestructible F20 Pro
Martello.
La miglior torcia : 024 Varta Indestructible F20 Pro
Il pulsante di accensione si trova sul retro dove è anche possibilie selezionare le diverse impostazioni.
La miglior torcia : 025 Varta Indestructible F20 Pro
Le batterie sono incluse.
La miglior torcia : 026 Varta Indestructible F20 Pro
La Varta risulta molto tascabile.

La torcia non dispone di una messa a fuoco regolabile e solo due livelli di intensità. Non esistono funzioni speciali come la modalità strobo. Tuttavia, i due livelli sono decisamente sufficienti per l’uso quotidiano. Il livello più basso illumina il percorso diretto quando si cammina, il livello maggiore amplifica il fascio di luce. In nessun’altra torcia il fascio di luce è così ampio e uniforme. Nei bordi si possono notare dei leggeri anelli che nella pratica non ci hanno disturbato. Con un peso di circa 200 grammi si colloca più o meno nella media. Il pulsante di accensione si trova sul retro, dove è possibile cambiare anche modalità.

Da una parte, questo modello ci ha convinto per le sue prestazioni, dall’altra gli altri in gara sono migliori per quanto riguarda gli accessori e il metodo di ricarica. L’F20 è però dotata di batterie e appare incredibilmente robusta. Se siete alla ricerca di una buona torcia per l’uso quotidiano, dall’ampio fascio di luce e buon rapporto qualità/prezzo, allora la Varta Indestructible F 20 Pro è la torcia che fa per voi.

Alternative

La Varta F20 ci ha convinto per l’intensità della luce e il prezzo contenuto, ma abbiamo ancora altri modelli da consigliarvi.

Kraftzwerg: Wuben C3

La Wuben C3 è una torcia estremamente compatta che non ha bisogno di pile grazie alla batteria integrata. Oltre al particolare tipo di alimentazione, è l’intensità della luce a rendere questa piccola torcia particolarmente interessante.

Compatta e potente
Wuben C3
La miglior torcia
Design compatto e ottime performance: la Wuben offre il pacchetto completo.

Con una lunghezza di 12,2 cm e una scocca in nero opaco, la Wuben C3 non dà particolarmente nell’occhio. La torcia si ricarica tramite una porta USB-C situata vicino alla lente. La porta USB è dotata di una guarnizione in gomma e protegge la torcia da acqua o polvere (certificazione IP68). Se volete è anche possibile svitare questa torcia e sostituire la batteria 18650 incorporata.

Il leggero solco nel manico garantisce la presa necessaria. Anche l’interruttore di accensione, dotato di tacchetti in gomma, risulta particolarmente ergonomico. Persino indossando dei guanti spessi non si hanno problemi a trovare e premere il pulsante. È comunque necessaria un po’ di destrezza perché il C3 reagisce anche solo sfiorando il pulsante con il quale si regola la luminosità.

1 di 6
La miglior torcia
La Wuben C3 è molto compatta.
La miglior torcia
La C3 paragonata a uno smartphone.
La miglior torcia
Una torcia dalla presa sicura.
La miglior torcia
La parte frontale.
La miglior torcia
Il pulsante di accensione ha un rivestimento in gomma.
La miglior torcia
In dotazione vengono forniti la batteria e il cinturino.

Sono disponibili quattro diversi livelli di luminosità, una funzione stroboscopica e una funzione SOS. Il livello massimo offre una luminosità di 5100 lux misurati a un metro di distanza. Questo dispositivo compatto è in grado di illuminare quasi perfettamente gli oggetti nel raggio di cinque metri e il fascio di luce risulta particolarmente uniforme.

Il connubio tra design compatto e luminosità intensa rende la Wuben C3 una torcia portatile dalle grandi prestazioni.

Messa a fuoco eccezionale: Varta Night Cutter

Se siete alla ricerca di una torcia con buone prestazioni che possa utilizzata anche power bank, dovreste prendere in considerazione la Varta Night Cutter. Oltre al normale ingresso per il cavo di ricarica è anche presente una porta USB convenziale in modo da poter usare la torcia come power bank di emergenza per ricaricare smartphone e altro. È molto pratica ma presenta un grande svantaggio: la batteria è installata in modo permanente e non può essere sostituita.

Migliore messa a fuoco
Varta Night Cutter F30R
La miglior torcia
La Varta Night Cutter F30R non funge anche da power bank, ma grazie alla messa a fuoco è in grado di illuminare anche piccole aree precise.

Si tratta di una torcia dalla presa abbastanza sicura, ma lo stesso non si può dire se si indossa un paio di guanti. Siamo rimasti particolarmente colpiti dalla messa a fuoco regolabile : il fascio di luce può essere infatti ampio, adatto per illuminare sentieri o edifici, o anche molto stretto per i oggetti distanti. Tra tutte le torce testate, la Varta è sicuramente quella con la messa a fuoco più nitida.

1 di 3
La miglior torcia
La Varta Night Cutter ha la migliore messa a fuoco.
La miglior torcia
Può essere utilizzata anche come power bank in caso di emergenza.
La miglior torcia
Viene fornita con un cavo di alimentazione e una batteria integrata.

Purtroppo questa torcia non è impermeabile, ma visto il peso e le funzioni si presta alle passeggiate o alle escursioni notturne, ma anche all’uso domestico, soprattutto se volete illuminare in maniera mirata aree distanti.

Pratica: Nextorch K3RT

Sia come penlight sia come frangivetro, con clip e cavo di ricarica: la Nextorch K3 offre davvero molto. Non confondetevi: non può essere usata per illuminare gli occhi come la penlight usata dai medici.

Penlight
Nextorch K3RT
La miglior torcia
Molto luminosa e pratica grazie a una clip. Dispone inoltre di una modalità strobo e grazie alle sfere in nano ceramica è in grado di rompere anche il vetro.

Non è solo un fedele compagno nel quotidiano, ma, ad esempio, anche i meccanici possono usarla a lavoro. Produce una luce particolarmente intensa soprattutto nelle immediate vicinanze.

1 di 5
La miglior torcia
Nextorch K3RT: una torcia pratica e compatta.
La miglior torcia
Si accende proprio come se fosse una penna.
La miglior torcia
Grazie alle sfere in ceramica può fungere anche da frangivetro.
La miglior torcia
Per ricaricarla bisogna svitare la parte superiore.
La miglior torcia
Si tratta di una torcia lunga ed ergonomica.

All’inizio la torcia può apparire un po’ scivolosa, ma in realtà siamo riusciti a gestirla anche indossando dei guanti in lana, probabilmente grazie alla forma particolarmente ergonomica e alla clip. La torcia include una modalità strobo, delle nano sfere in ceramica e un cavo di ricarica Type-C.

Il metodo di accensione ricorda quello di una penna. A detta del produttore può essere utilizzata anche kubotan, cioè come strumento di autodifesa. Grazie alla corona dura e le sfere in ceramica potrebbe risultare davvero efficace. Lo ribadiamo ancora una volta: non usatela a sproposito!

La Nextorch K3RT è particolarmente ergonomica e possiede anche una funzione Memory. Nonostante le dimensioni ridotte, produce un fascio di luce abbastanza luminoso, ma non riesce a competere con la concorrenza. Consigliamo questa torcia come strumento di emergenza quando è necessario trovare rapidamente qualcosa o per illuminare le aree di lavoro.

Tuttofare: Ledlenser P7

La Ledlenser P7 costa poco meno di 50 euro e offre in dotazione una fondina, un cinturino da polso e un manuale di istruzioni.

Tuttofare
Ledlenser P7 torcia
La miglior torcia
Una torcia per ogni giorno, senza funzioni speciali, ma molto stabile e resistente.

La performance è buona ma con qualche difetto: abbiamo apprezzato la messa a fuoco che può essere regolata con grande precisione. Non è luminosa come le altre torce ma è sicuramente un buon dispositivo per l’uso quotidiano.

Non è del tutto impermeabile, ma resiste a schizzi e polvere secondo il grado di certificazione IP54. Non è presente una modalità strobo ma è perfeta per le passeggiate serali o l’uso domestico. Si tratta di una torcia solida dalle buone prestazioni e dal prezzo ragionevole. Niente di più, niente di meno.

La concorrenza

Anker LC90 LED torcia

Un modello solido di fascia media è la torcia LED Anker LC90. Il raggio di azione della luce si trova a metà strada tra modelli più compatti e quelli estremamente potenti, ma gli anelli scuri che si formano disturbano il campo visivo. Inoltre, il fascio di luce potrebbe essere più uniforme, ma l’intensità è sufficiente. La messa a fuoco è un po’ difficile da regolare rispetto ai modelli più economici ma si tratta comunque di una torcia ergonomica. Viene inclusa una batteria agli ioni di litio.

Mag-Lite Mini Pro LED 272 Lumen

I modelli mini di Mag-Lite sono piccoli ed estremamente leggeri. È interessante notare come la Mini Pro da 272 lumen brilli di più rispetto alla versione da 281 lumen. In lontananza il fascio di luce diventa sfocato, i dettagli ai bordi sono quasi inesistenti e il raggio d’azione non è eccezionale. Nonostante le dimensioni può fare comunque molto, risulta infatti perfetta per le passeggiate e l’uso domestico e può essere usata anche con i guanti. Purtroppo ha un prezzo abbastanza eccesivo.

Mag-Lite Mini Pro+ LED 281 Lumen

La Mag-Lite Mini Pro+ non è troppo diversa dalla Mini Pro: anche qui il fascio di luce è uniforme e particolarmente adeguato per la distanza ravvicinata, mentre  da lontano risulta abbastanza sfocato. Abbiamo misurato una maggiore luminosità nella Pro+ 281, ma nella pratica la differenza è impercettibile. Questa torcia si presta all’uso quotidiano grazie alle dimensioni e il peso ridotto.

I modelli di Linkax, Winzwon e Wuben non differiscono molto per funzioni e luminosità. Tuttavia, ci sono alcune differenze: la torcia Linkax funziona con le pile in dotazione o con una batteria ricaricabile. Il fascio di luce diventa quadrato quando si riduce il campo di messa a fuoco. La torcia non è adatta per le distanze perché il fascio diventa sempre più sfocato. Ha una presa sicura anche se si indossano i guanti e il pulsante di accensione ha una piacevole superficie ruvida. Se avete bisogno di una torcia per illuminare i sentieri di qualche metro durante le passeggiate, allora questa torcia fa al caso vostro.

La miglior torcia

La miglior torcia a partire da 50 euro

Chi preferisce alcune marche in particolare oppure chi utilizza la torcia ogni giorno non sarà soddisfatto dei modelli più economici. Che le torce più costose siano più avanti si nota anche dalle batterie incluse (spesso batterie agli ioni di litio 18650) e dai sistemi di ricarica, solitamente USB o tramite cavo magnetico.

Sono presenti anche ulteriori funzioni: la modalità strobo, la possibilità di utilizzare la torcia come frangivetro o una luminosità davvero potente. Le torce in questo segmento di prezzo offrono praticamente di tutto, ma raramente in un unico modello. Vi proponiamo diversi modelli a seconda delle vostre necessità.

I nostri consigli in breve

La migliore

Fenix TK35UE (Ultimate Edition)

La miglior torcia
Una torcia tattica che offre proprio tutto. Purtroppo le batterie non sono incluse.

La Fenix TK35UE (Ultimate Edition) è abbastanza grande, piuttosto pesante ed ergonomica. Non ha un corpo rotondo, ma è facile da impugnare. Il concept d’uso è ben studiato e la luminosità prodotta è impressionante.

Buona alternativa

Mag-Lite ML150LR

La miglior torcia
Un set di accessori completo e una luminosità impeccabile in una torcia di ottima qualità: la Mag-Lite è perfetta per l'uso professionale.

La Mag-Lite ML150LR è il nostro consiglio se volete una torcia davvero luminosa. È dotata di una serie di accessori; ad esempio il supporto può essere utilizzato sia in casa sia in auto grazie agli adattatori e funge anche da base di ricarica. La torcia è alimentata da una batteria al litio-ferro-fosfato. Con un peso di 440 grammi rientra nella media dei modelli in gara.

Luce notturna

Nitecore MH12GT

La miglior torcia: Nitecore MH12GT
La Nitecore MH12GT può essere usato anche come luce notturna. Inoltre, si tratta di una torcia impermeabile.

Se volete utilizzare la torcia non solo all’aperto, ma anche come luce notturna per la lettura, dovreste dare un’occhiata alla Nitecore MH12GT. È impermeabile secondo la certificazione IPX8, è compatta, leggera e con una buona resa luminosa. La consigliamo soprattutto a chi è alla ricerca di una buona luce regolabile per vari usi e apprezza la qualità elevata e l’impermeabilità.

Tabella di confronto

La miglioreFenix TK35UE (Ultimate Edition)
Buona alternativaMag-Lite ML150LR
Luce notturnaNitecore MH12GT
Nextorch P80
Olight Warrior X Pro
Nextorch E51
Ledlenser P7R
Nitecore MH 10
La miglior torcia
  • Fondina in dotazione
  • Ricaricabile tramite micro-USB
  • Molte modalità
  • Ergonomica
  • Batterie non incluse
  • Abbastanza pesanti
La miglior torcia
  • Buona presa anche con i guanti
  • Buon set di accessori
  • Batteria al litio-ferro-fosfato
  • Fascio di luce poco regolabile
La miglior torcia: Nitecore MH12GT
  • Impermeabile
  • Può essere usata come luce di lettura o notturna
  • Piccola e leggera
  • Luce potente
  • Fascio di luce non regolabile
  • Costoso
La miglior torcia
  • Tasto a prte per modalità strobo
  • Fascio di luce potente
  • Ricarica tramite USB-C
  • Può rompere il vetro
  • Fascio di luce non regolabile
La miglior torcia : 054 Olight Warrior X Pro E1593428713532
  • Con clip
  • Magnetica
  • Vibrazione indica batteria scarica
  • Odore di silicone
  • Manuale di istruzioni molto superficiale e non tradotto interamente
  • Surriscaldamento
  • Poche modalità disponibili
La miglior torcia
  • Sistema di ricarica Typ
  • Funzione Momentary-On
  • Presa scivolosa
  • Fascio di luce non regolabile
  • Modalità strobo difficile da attivare
La miglior torcia
  • Batteria Li-Ion 18650 e caricatore inclusi
  • Fascio di luce potente
  • Icone per le diverse funzioni non chiare
  • Superficie liscia e scivolosa
La miglior torcia
  • Impermeabile
  • Piccolo e leggera
  • Buon fascio di luce
  • Nessuno tasto di accensione nella parte posteriore
  • Si accende da sola se sbatte contro qualcosa
  • Fascio di luce non regolabile
Mostra dettagli prodotto

La miglior torcia

La migliore: Fenix TK35

La Fenix TK35 è la migliore tra le torce di fascia superiore. È facile e semplice da usare, sia le funzioni sia la luminosità ci hanno convinto.

La migliore
Fenix TK35UE (Ultimate Edition)
La miglior torcia
Una torcia tattica che offre proprio tutto. Purtroppo le batterie non sono incluse.

Ha una forma abbastanza insolita: il corpo appare dritto su due lati, gli altri sono arrotondati e presentano delle scanalature, il che rende questa torcia particolarmente ergonomica. La torcia è piuttosto pesante ma non risulta fastidioso nella pratica. Viene fornita con un cavo di ricarica, una fondina, un manuale di istruzioni e un cinturino. Le modalità disponibili sono turbo, bright, medium, dark, eco, strobo e SOS.

Sono necessarie due batterie 18650 agli ioni di litio che purtroppo non vengono incluse e costano circa 20 euro. I costi aggiuntivi certamente non sono piacevoli, ma volendo potete ordinare anche il set completo.

1 di 6
La miglior torcia
La Fenix TK35UE offre una grande luminosità.
La miglior torcia
La testa della torcia appare molto grande.
La miglior torcia
Il corpo non è rotondo ma offre una buona presa.
La miglior torcia
Le batterie vanno comprate a parte.
La miglior torcia
Più grande in uno smartphone, ma non pesante.
La miglior torcia
Fondina in dotazione.

All’estremità, oltre al pulsante di accensione, è presente una rotella per inserire il blocco o selezionare la modalità esterna e un altro pulsante. Si può passare dalla modalità strobo a quella turbo premendo il piccolo tasto quando la torcia è già accesa. In modalità esterna sono presenti cinque livelli di luminosità ed è presente anche una modalità eco. Attraverso il piccolo interruttore è possibile attivare anche le funzioni strobo e SOS.

Per spegnere completamente la Fenix ed evitare che si riaccenda accidentalmente, dovete posizionare la rotella su “off”. Tentanto di riaccenderla, un LED inizierà a lampeggiare finché non si preme il pulsante di spegnimento. La modalità strobo può essere attivata anche se la torcia è spenta, ma non quando è impostata su “off”.

Esiste anche una funzione memory per la modalità outdoor. Una volta accesa la torcia ci verrà indicato lo stato della batteria. Soprattutto con la modalità turbo c’è il rischio che la torcia si surriscaldi, cosa che non può essere evitata nelle torce più potenti. Tuttavia, non c’è mai il rischio che la temperatura della torcia superi i 65 gradi, che a noi sembrano eccessivi, ma nella pratica non siamo mai arrivati a tanto.

Il fascio di luce era luminoso e ampio, forse la Warrior X Pro della Olight offriva una luminosità maggiore, ma ha comunque altri difetti. A parte il peso e la mancanza di batteria, non abbiamo alcuna critica da muovere: questa torcia appare solida, resistente e particolarmente ergonomica.

Alternative

La nostra torcia preferita è, come abbiamo visto, pesante e viene fornita senza batterie. Chi è alla ricerca di una torcia più compatta e leggera con caricatore, dovrebbe dare un’occhiata ai nostri ulteriori consigli.

Buona alternativa: Mag-Lite ML150LR

La Mag-Lite ML150LR è la torcia perfetta per un uso professionale. Il prezzo è elevato ma il fascio di luce è ampio e luminoso, anche se si notano delle aree scure al centro e ai bordi. La torcia è in grado di illuminare ampie aree nelle vicinanze.

Buona alternativa
Mag-Lite ML150LR
La miglior torcia
Un set di accessori completo e una luminosità impeccabile in una torcia di ottima qualità: la Mag-Lite è perfetta per l'uso professionale.

Si adatta anche per l’uso a distanza grazie al fascio di luce uniforme e potente. Si può passare da luce spot a luce flood ruotando leggermente la testa della torcia. Avremmo preferito più livelli intermedi per poter illuminare in modo appropriato diverse distanze.

1 di 2
La miglior torcia
La Mag-Lite è più pesante degli altri modelli ma offre una grande luminosità
La miglior torcia
Gli accessori in dotazione.

La base di ricarica della Mag-Lite può essere posizionata nell’auto o su una parete. In dotazione trovate i cavi per presa e accendisigari. In questo caso la torcia sarà semprea portata di mano e pronta all’uso.

L’ML150LR è pratica da usare anche se si indossano i guanti grazie alla superficie ruvida. Pesa circa 440 grammi, quindi è adatto per l’uso quotidiano.

Viene alimentata da una batteria al litio-ferro-fosfato che dovrebbero resistere a 2000 cicli di ricarica. L’unico neo è la modalità con cui si passa tra le diverse funzioni, per cui bisogna per forza svitare per il vano batteria.

Ideale come luce notturna: Nitecore MH12GT

La Nitecore MH12GT è il migliore modello EDC tra le torce di fascia superiore. Il fascio di luce non può essere regolato, ma almeno ci sono funzioni standard come la modalità strobo e SOS.

Luce notturna
Nitecore MH12GT
La miglior torcia: Nitecore MH12GT
La Nitecore MH12GT può essere usato anche come luce notturna. Inoltre, si tratta di una torcia impermeabile.

Ciò che ci ha convinto è stata la possibilità di impostare diversi livelli di luminosità. Risulta quindi il perfetto sostituto di una candela o una luce notturna, senza essere troppo abbagliante. Può essere quindi utilizzata anche per leggere.

1 di 4
La miglior torcia
La Nitecore MH12GT: piccola ma potente.
La miglior torcia
Si accende tramite la parte inferiore.
La miglior torcia
Vengono forniti numerosi accessori in dotazione.
La miglior torcia
La torica è particolarmente ergonomica e con certificazione IPX8.

La torcia è piccola, leggera e impermeabile secondo la certificazione IPX8. Il fascio di luce è intenso e uniforme, ma per l’uso all’esterno sarebbe meglio che fosse regolabile. La torcia Nitecore viene spedita con batterie, cavo di ricarica e fondina.

La concorrenza

Rispetto a una normale torcia, la DX80 ha una forma molto più tozza ed è parecchio resistente. Il pulsante di accensione si trova nella parte anteriore, dove è possibile regolare anche la luminosità. Abbiamo apprezzato il piccolo display incorporato nell’impugnatura che fornisce informazioni sulla luminosità scelta.

In totale sono disponibili sei diversi livelli di luminosità compresi tra 32000 e 120 lumen, il che significa che la DX80 è in grado di trasformare veramente la notte in giorno. Camminando nel bosco è possibile vedere rami a 30 metri di distanza e il fascio è così ampio da illuminare un’intera casa anche a pochi metri di distanza. L’unico neo è l’interruttore on/off che risulta difficile da percepire con i guanti. Una volta accesa la torcia però, il pulsante è facile da raggiungere grazie a due LED blu che ne segnalano la posizione. Purtroppo il prezzo è davvero eccessivo, ma la torcia rimane comunque perfetta per l’uso professionale.

La miglior torcia

Torce: cosa c’è da sapere

Vista l’enorma offerta di mercato, viene spontaneo chiedersi cosa giustifichi l’ernome differenza di prezzo tra i modelli. In sostanza esistono torce per qualsiasi occasione. Non tutti i modelli sono tascabili, ma spesso vengono incluse delle fondine in dotazione.

Soprattutto nel caso di modelli economici provenienti dalla Cina, le descrizioni non mostrano alcuna differenza tra loro e spesso i lumen indicati non corrispondono alla realtà. I marchi più affidabili indicano invece i valori in ANSI lumen.

Le torce possono essere suddivise tra modelli EDC (Every-Day-Carry), ossia per l’uso quotidiano, torce per la caccia o l’osservazione della fauna selvatica e infine le cosiddette torce tattiche.

Torce tattiche

La torcia tattica è uno dei dispositivi più utilizzati a livello professionale e gode di grande popolarità tra gli appassionati di torce. Vengono utilizzate dalle forze di sicurezza e dai privati nel settore outdoor. Questo tipo di torce non solo è particolarmente robusto e potente, ma può fungere anche da strumento di difesa: attraverso la modalità strobo sono in grado di accecare e allontanare un possibile aggressore.  Le torce tattiche, inoltre, se grandi e pesanti, possono essere usate anche come armi contundenti.

La miglior torcia

È importante ricordare che la modalità stroboscopica, così come le torce molto potenti, non devono mai essere utilizzate per accecare altre persone o passanti senza motivo. Alcuni produttori sottolineano i pericoli di una luce potente e consigliano di non puntarla direttamente negli occhi.

Non usate la torcia a sproposito perché potrebbe danneggiare gravemente gli occhi!

La questione della modalità stroboscopica è molto dibattuta: chi è pro sostiene che l’aggressore venga disturbato solo per un breve istante così da avere noi il tempo di contrattacare o fuggire. I più critici invece affermano che questa modalità non abbia un vero valore aggiunto e dubitano della sua utilità. Noi personalmente abbiamo una considerazione positiva.

Torce con luce UV e per la caccia

Oltre alle tradizionali torce esistono modelli speciali con luce colorata o UV, che però non abbiamo preso in considerazione durante il test. Le torce UV sono adatte, ad esempio, per rivelare le macchie sulle pareti delle stanze, mentre quelle da caccia sono caratterizzate da una luce verde o rossa, meno fastidiosa per la fauna. La luce blu è in grado di rivelare anche tracce di sudore o sangue.

Durante il test siamo rimasti colpiti dal colore della luce: due cervi non sembravano affatto disturbati o spaventati dalle torce, ma hanno continuato a muoversi come se nulla fosse. Quindi anche le normali torce sono adatte per osservare gli animali in aperta campagna di notte. Tuttavia, la luce verde e rossa potrebbe essere più adatta alla foresta.

Tascabili: modelli EDC

Le torce EDC si prestano a molto scopi: hanno un’autonomia elevata, sono leggere, e nella migliori delle ipotesi sono anche tascabili.

Le torce per l’uso quotidiano sono leggere, ergonomiche e potenti

Per un uso domestico il fascio di luce dovrebber essere il più uniforme possibile e la torcia essere leggera, robusta, potente e magari avere più modalità. Queste torce si prestano per le passeggiate notturne, ma sono ideali anche per il campeggio o qualora dovesse saltare la corrente.

Criteri d’acquisto e uso

L’illuminazione e la durata sono ovviamente due criteri fondamentali, ma è importante inoltre che la torcia sia abbastanza robusta da resistere alle cadute.

Una funzione ideale per il campeggio o altre attività all’aperto è la modalità SOS: la torcia si accende rapidamente per tre volte, poi più a lungo e poi di nuovo in sequenza rapida per inviare il segnale di emergenza SOS in codice Morse. Sia questa modalità sia quella stroboscopica si possono trovare ormai anche nei modelli più economici.

Una torcia dovrebbe poi essere impermeabile o comunque resistenti agli schizzi se la si vuole usare all’esterno. Vi consigliamo di guardare le specifiche del modello e la classe di protezione IPX.

Illuminazione e durata sono fondamentali

Una torcia deve essere pratica da usare possibilmente anche se si indossano guanti. Oltre alla messa a fuoco regolabile, la maggior parte delle torce offre diversi livelli di luminosità e a volte anche una modalità eco o di risparmio energetico. Si può passare da un livello all’altro attraverso l’apposito pulsante e lo zoom si regola tirando o ruotando la torcia.

Per quanto riguarda l’uso, è sempre meglio svitare leggermente il coperchio di una torcia potente per evitare che si accenda accidentalmente durante il trasporto. Anche una buona torcia può surriscaldarsi, ma solitamente è progettata in modo da ridurre la temperatura dopo un certo limite. Vi consigliamo comunque di non lasciare la torcia accesa al massimo della potenza su un tappeto.

Se non avete intenzione di utilizzare la torcia per molto tempo, sarebbe opportuno rimuovere le batterie e conservarle. Molti produttori offrono in dotazione anche guarnizioni O’ ring di ricambio. Se gli anelli sono usurati vi consigliamo di sostituirli subito, altrimenti l’impermeabilità potrebbe essere compromessa.

Funzioni speciali

Usare la torcia come un manganello e rompere le finestre? Queste funzioni sono indispensabili per il personale di sicurezza, ma possono essere utili in realtà a tutti in caso di emergenza.

Alcuni modelli della Nextorch sono dotati di nano sfere in ceramica sulla corona, le quali riescono a infrangere le lastre di vetro.

Vi consigliamo comunque di farlo solo con addosso gli indumenti protettivi adatti o di non farlo proprio se non in situazioni di emergenza.

Le torce più grandi e pesanti, come i modelli della Mag-Lite, potrebbero essere usate come manganello e quelle più piccole e sottili come kubotan, ma solo quando estremamente necessario.

Per difendersi o per distruggere un vetro? Sì, ma solo in situazioni di emergenza!

Nell’autodifesa rientra anche la modalità stroboscopica, la quale produce dei rapidi lampi di luce, alcuni dei quali cambiano anche di frequenza allo scopo di disorientare un potenziale aggressore.

Alcune torce offrono anche una sorta di “anteprima” della modalità di illuminazione: nella maggior parte dei casi, non è necessario premere il pulsante fino in fondo per vedere la modalità selezionata ed è possibile vederle anche senza accendere veramente la torcia.

Anche la funzione memory risulta molto pratica, per cui la torcia ricorderà l’ultima modalità utilizzata e la riattiverà alla successiva accensione.

Grado di protezione IPX e resistenza agli urti

Alcune torce, soprattutto i modelli economici, vengono definite “impermeabili”, ma spesso senza alcuna indicazione precisa sull’effettiva resistenza alla penetrazione d’acqua. In questo caso è necessario consultare il valore IPX, dove la “X” indica la protezione rispetto alla polvere e i corpi solidi e spesso non viene specificata.

La miglior torcia
Il valore IPX indica il grado di protezione contro i liquidi.

L’ultima cifra indica l’impermeabilità: ad esempio il valore 4 indica che la torcia è resistente agli spruzzi, mentre una torcia IPX6 è resistente anche alla pioggia, una IPX7 può essere immersa brevemente nell’acqua e una con valore 8 è impermeabile fino a due metri di profondità. Tuttavia, anche con un grado di protezione 8, non ci si deve aspettare una torcia adatta alle immersioni, per le quali è prevista un’attrezzatura apposita.

Inoltre, nel manuale di istruzioni è spesso indicata anche la resistenza agli urti, la quale indica i metri di caduta che la torcia è in grado di sopportare. In genere si tratta di un valore compreso tra uno e tre metri.

Non è raro che la torcia ci scivoli di mano o si becchi una scarica di pioggia, per questo vi consigliamo un modello che sia sia impermeabile sia resistente agli urti.

Il test passo per passo

Per avere una visione di insieme, ci siamo informati sui forum specilizzati, letto altri test e le opinioni dei consumatori. Abbiamo poi selezionato le torce economiche più vendute e potenti e le abbiamo osservate attentamente.

In primo luogo abbiamo esaminato la qualità, la lunghezza e il peso (in presenza di batterie). Poiché nel test avevamo sia modelli grandi sia piccoli, sono emerse evidenti differenze che hanno influito anche sulle funzioni o la potenza.

1 di 2
La miglior torcia
Alcuni modelli in gara.
La miglior torcia : 090 Taschenlampen Gruppenfoto
Alcuni modelli in gara.

Dopo il primo esame visivo, abbiamo controllato se pile, batterie e cavo di ricarica fossero incluse o meno e purtroppo in questo caso ci sono state delle spiacevoli sorprese. Abbiamo usato tutte le torce indossando anche dei guanti in lana e verificato il funzionamento al buio. In seguito, in una stanza buia, abbiamo misurato la luminosità di ogni torcia a un metro esatto di distanza.

Infine, siamo usciti di notte su un sentiero di campagna dove una fila di alberi fungeva da target di riferimento. Abbiamo verificato la luminosità e l’ampiezza dell’illuminazione delle torce e l’eventuale presenza di fattori di disturbo nel fascio di luce.

Domande più frequenti

Qual è la migliore torcia?

La migliore torcia a nostro avviso è la Fenix TK35UE (Ultimate Edition). Si tratta di un modello molto economico, facile da usare e con un fascio di luce ideale per l’uso notturno.

Cosa è una torcia tattica?

Le torce tattiche sono usate principalmente in ambito professionale. Sono molto potenti e resistenti e spesso dotate di una funzione strobo in grado di allontanare possibile aggressori. Viste le dimensioni e i materiali, possono essere utilizzate anche come armi contundenti.

Cos'è un LED Lenser?

Si tratta di una torcia LED dove è integrata la funzione di messa a fuoco, in modo da poter concentrare il fascio di luce in un punto preciso.

Commenti

0 Commenti