Le migliori cuffie gaming
test
Pubblicato: 11.5.2022

Le migliori cuffie gaming

Abbiamo testato 77 cuffie gaming. Le nostre preferite sono le Logitech G733 Lightspeed, ottime nel rapporto qualità-prezzo. L’auricolare senza fili convince per tenuta leggera e confortevole e per la sua praticità. Ma abbiamo anche buoni consigli per i gamer con altre disponibilità economiche.

Nele Wobker
Nele Wobker
freelance, gamer purosangue. Scrive di videogiochi per riviste come GameStar e GamePro. Si diverte a produrre idromele e birra e non si annoia mai.
Miryam Cocco
Miryam Cocco
appassionata delle lingue straniere, è laureata in Germanistica e Anglistica. Si occupa da anni di traduzioni di testi e assistenza linguistica tra il tedesco e l’italiano.
Aggiornamento informazioni

Testiamo in continuazione nuovi prodotti e revisioniamo i nostri consigli con regolarità. Vi informeremo non appena questo articolo sarà stato aggiornato.

Il giusto profilo sonoro nei giochi è fornito da un sistema di altoparlanti composto da più elementi o da cuffie gaming adeguate. Queste ultime sono molto più convenienti e non creano disagi con i vicini, se giocate fino a tarda notte. Hanno anche un microfono per permettervi di comunicare con i compagni di squadra.

Ci sono innumerevoli modelli sul mercato, perché il settore dei giochi è in piena espansione. Abbiamo selezionato 77 cuffie e le abbiamo testate in dettaglio. 69 tra queste sono attualmente ancora disponibili.

Abbiamo deliberatamente scelto l’intera gamma di prezzi perché volevamo sapere quante differenze ci fossero tra i vari modelli. Alcune delle cuffie più economiche sono disponibili a partire da 25 euro, mentre le cuffie più costose nel nostro test costano circa 350 euro. In generale possiamo ammettere che i modelli molto economici, di solito, non sono convincenti. Dovreste spendere almeno tra i 40 e i 80 euro, a seconda delle vostre aspettative.

I nostri consigli in breve

Le migliori

Logitech G733 Lightspeed

Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00001
Il rapporto qualità-prezzo è punto di forza. Le nostre nuove vincitrici del test hanno tutto ciò che la maggior parte dei giocatori vuole ad un prezzo ragionevole.

Il nostro modello preferito combina tutto ciò che i giocatori vogliono. Le cuffie gaming sono senza fili, hanno un buon raggio di trasmissione e un ottimo rapporto qualità-prezzo. Il suono è equilibrato e potente allo stesso tempo, rendendo le Logitech G733 Lightspeed adatte non solo al gioco ma anche all’ascolto della musica. Per poco meno di 120 euro, i giocatori occasionali possono compiere l’acquisto senza esitazione.

Buona alternativa

Corsair HS80 RGB Wireless

Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00002
L'alternativa alle nostre preferite, anche esse senza fili e molto comode, ma con una copertura inferiore.

C’è una raccomandazione ottima come alternativa alle nostre preferite: le Corsair HS80 RGB Wireless. Sono delle cuffie da gioco wireless di alta qualità che offrono anche un’ottima comodità. A parte il raggio di copertura piuttosto basso in modalità wireless, non abbiamo avuto quasi nulla di cui lamentarci. Da un punto di vista prezzo-prestazioni, questo auricolare vale sicuramente la vostra attenzione e potrebbe soddisfare la maggior parte dei giocatori.

Suono eccezionale

Asus ROG Theta 7.1

Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00003
Wow! Questo sì che sono cuffie! Le Asus ROG Theta 7.1 ottengono punti nel test, soprattutto con il loro incredibile comfort di vestizione e un suono incredibilmente buono.

Con le Asus ROG Theta 7.1, non solo il comfort di utilizzo offre nuove caratteristiche, ma anche il suono gioca un ruolo principale. Le grandi cuffie da gioco sono super morbide sulle orecchie nonostante il loro peso. Grazie a una vasta gamma di accessori, gli utenti hanno la possibilità di scegliere tra diverse connessioni, solo il funzionamento wireless non può essere scelto. Se volete investire qualcosa in più nelle cuffie, questo modello è un prodotto eccellente che è in cima a questa lista in termini di qualità del suono.

Ampia consegna

SteelSeries Arctis Pro Wireless

Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00004
Possibilità di sostituzione della batteria. Pulizia o sostituzione dell'imbottitura. Senza fili. Buon suono. Costose.

Le Arctis Pro Wireless di SteelSeries sono delle cuffie utilizzabili con diverse piattaforme, ma costose. Hanno un aspetto elegante e una qualità molto buona. Particolarmente in risalto sono gli elementi lavabili e la seconda batteria. Se siete disposti e in grado di spendere circa 300 euro per delle cuffie da gaming wireless, sarete perfettamente soddisfatti per diversi anni.

Buono e conveniente

AOC GH200

Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00005
Se state cercando solide cuffie da gaming a pochi soldi, sarete felici con questa nostra raccomandazione, ma dovrete fare a meno di alcuni extra.

Le AOC GH200 hanno un prezzo ragionevole e convincono come pacchetto complessivo. La lavorazione è buona e i materiali sono ben solidi. Per cuffie gaming in questa fascia di prezzo bassa, anche il suono è eccellente. Si possono quindi facilmente accettare dei piccoli compromessi. Gli interessati, tuttavia non dovrebbero aspettarsi un dispositivo di eccezionale qualità che presenta molti extra.

Tutto fare

Astro A50 Wireless

Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00006
Le Astro A50 offrono un suono eccellente, una lavorazione di alta qualità e un grande comfort. Inoltre, è possibile utilizzarle in modalità wireless.

Le Astro A50 Wireless sono relativamente costose, ma la lavorazione e il suono sono ad un livello eccellente. Il comfort di vestizione e la connessione wireless rendono le A50 molto flessibili, e la stazione di ricarica offre una pratica modalità di custodirle. Il modello testato qui può essere utilizzato su PC e Xbox senza problemi, ma c’è anche un’edizione per Playstation 4. A completare il pacchetto troviamo delle buone opzioni di connessione e una solida dotazione offerta. Se i soldi non fossero fattore rilevante, le Astro A50 Wireless sarebbero le vincitrici del test.

Tabella di confronto

Le miglioriLogitech G733 Lightspeed
Buona alternativaCorsair HS80 RGB Wireless
Suono eccezionaleAsus ROG Theta 7.1
Ampia consegnaSteelSeries Arctis Pro Wireless
Buono e convenienteAOC GH200
Tutto fareAstro A50 Wireless
Beyerdynamic MMX 300
Logitech Pro X
Razer Kaira Pro
Plantronics RIG 700 HD
HyperX Cloud Alpha S
Astro A40 TR
Sharkoon Skiller SGH3
Roccat Renga Boost
HyperX Cloud Alpha
Razer Nari Ultimate
Razer Opus X
SteelSeries Arctis Pro + Gamedac
Razer Blackshark V2 Pro Wireless
JBL Quantum 800
Asus ROG Strix Go 2.4
Razer Kraken X USB
Razer Blackshark V2
Trust GXT 414 Zamak Premium
Steelseries Arctis Pro
HyperX Cloud Flight S
Beyerdynamic Team TYGR
Asus TUF H7 Wireless
Asus ROG Delta
Logitech G332
Logitech G432
Asus ROG Strix Fusion Wireless
Roccat Khan Pro
HyperX Cloud Revolver
HyperX Cloud II
Sharkoon Skiller SGH1
Roccat Syn Pro Air
Roccat ELO X Stereo
QPAD QH-700
Roccat ELO 7.1 Air
Corsair HS70 Bluetooth
Redragon Zeus 2 H510-1
MSI DS502
Logitech G Pro Wireless
Mad Catz F.R.E.Q. 2
HP X1000
Roccat Khan AIMO
Corsair Virtuoso RGB Wireless SE
Logitech G933 Artemis Spectrum
Sades SA-810
JBL Quantum 600
AOC GH300
Roccat ELO 7.1 USB
Corsair HS60 Haptic
Corsair HS75 XB Wireless
Turtle Beach Stealth 600 Gen 2
Fnatic React
Asus ROG Theta Electret
Sennheiser GSP 670
Sennheiser GSP 370
Elite Atlas Aero
DLAND Gaming-Headset
HP Omen Blast Headset
Corsair Void Elite RGB Wireless
Turtle Beach Recon 70
Trust GXT 444 Wayman Pro
Razer Tiamat 2.2 V2
Corsair HS35
Steelplay HP-52
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00001
  • Connessione senza fili via Lightspeed e con una buona portata
  • Molto leggere e confortevoli
  • Con cavo da USB-A a USB-C
  • Regolazione delle dimensioni difficile
  • Nessun cavo audio
  • Il suono potrebbe essere più profondo
  • Il microfono dovrebbe essere di qualità migliore
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00002
  • Super confortevoli
  • Buon rapporto qualità-prezzo
  • Cuscinetti auricolari morbidi e intercambiabili
  • Suono buono
  • L'imbottitura attira la polvere
  • Il suono un po' piatto senza cavo, specialmente i bassi
  • Bassa copertura di trasmissione
  • Microfono non rimovibile ma non si piega bene
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00003
  • Assolutamente confortevoli, anche per chi porta gli occhiali
  • Suono eccellente!
  • Nessuna sensazione di pressione sulle orecchie
  • Con cavo e adattatore da USB-C a USB-A
  • Costose
  • Non idoneo per i fan del Wireless
  • Molto pesante
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00004
  • Con una seconda batteria
  • Buon suono
  • Funzionamento del cavo o del trasmettitore Bluetooth
  • Ben lavorato
  • Ampia portata di consegna
  • Costose
  • Non molto traspiranti
  • Toni alti un po' piatti
  • Il microfono non è rimovibile (ma retrattile) e un po' fragile
  • Solo parzialmente adatte se si è per strada
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00005
  • Economiche
  • Per il prezzo il suono è molto potente
  • Comode
  • Il microfono non è molto flessibile e sporge un po' nel campo visivo
  • Leggera pressione
  • Copertura in finta pelle, che causa sudorazione
  • Solo connessione Jack
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00006
  • Ottimo comfort di vestibilità
  • Audio spaziale ottimo
  • Ricezione anche con pareti di cemento
  • Con base di ricarica
  • Wireless
  • Microfono non rimovibile
  • Non per dispositivi mobili
  • Costose
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00007
  • Suono eccellente
  • Lavorazione di alta qualità
  • Comfort di vestibilità
  • Uso flessibile
  • Nessun cavo rivestito
  • Microfono non rimovibile
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00008
  • Scheda audio USB inclusa
  • Alta vestibilità e comfort
  • Materiali e lavorazione di alta qualità
  • Suono bilanciato
  • Un po' troppo strette sulla testa
  • Costose
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00009
  • Ampia copertura, anche attraverso muri di cemento
  • Super confortevoli
  • Molto leggere
  • Con cavo da USB A a USB C
  • Solo per Xbox e PC
  • Il dongle di connessione per il PC deve essere acquistato separatamente
  • Microfono mediocre
  • I bassi sono riprodotti un po' eccessivamente
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00010
  • Il ricevitore radio può anche essere collegato otticamente
  • Buon comfort
  • Nessuna sensazione di pressione sulle orecchie
  • Molto leggere
  • Padiglioni auricolari non regolabili
  • Nessuna regolazione graduale delle dimensioni
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00011
  • Aperture sulle cuffie per i bassi e la regolazione
  • Buona qualità del suono
  • Comode da indossare
  • Il rumore di fondo sembra un po' artificiale
  • Padiglioni auricolari non regolabili
  • Non adatto a chi gioca con le console
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00012
  • Potete scegliere su quale lato attaccare il microfono magnetico
  • Materiale traspirante e morbido sui cuscinetti
  • Microfono staccabile
  • Il suono potrebbe essere più profondo e ricco
  • Abbastanza pesanti
  • Le voci non sono così convincenti
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00013
  • Scheda audio USB inclusa
  • Alta vestibilità e comfort
  • Materiali e lavorazione di alta qualità
  • Prezzo ragionevole
  • Si indeboliscono nei toni alti
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00014
  • Peso ridotto
  • Prezzo ragionevole
  • Compatibile con più piattaforme
  • Suono solido e potente
  • Costruzione aperta
  • Microfono di qualità mediocre
  • I medi sono un po' ribassati
  • La qualità non appare molto buona
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00015
  • Suono bilanciato
  • Alta vestibilità e comfort
  • Materiali e lavorazione di alta qualità
  • Il suono si indebolisce negli alti
  • Uso limitato sui dispositivi mobili
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00016
  • Connessione wireless
  • Alto comfort d'uso
  • Materiali e lavorazione di alta qualità
  • Buon suono spaziale
  • Vibrazione
  • Piccoli elementi di controllo
  • Troppo pesanti per i bassi
  • Pesanti
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00017
  • Con Bluetooth 5.0
  • Con ANC
  • Economiche
  • Leggere
  • Sono cuffie più per tutti i giorni, piuttosto che per i giochi
  • Microfoni interni
  • Suono un po' piatto
  • Non pieghevoli
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00018
  • Molto confortevoli
  • Buon suono
  • Controllo separato del volume della chat e del gioco
  • Il suono è buono solo con la scheda audio accesa
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00019
  • Buona copertura
  • Volume molto alto possibile
  • Localizzazione
  • Suono bilanciato, tranne che ...
  • ... per i bassi nn po' ronzanti
  • Poca profondità
  • Cavi sottili per la regolazione della taglia
  • Troppa plastica sui padiglioni auricolari che produce rumore
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00020
  • Buon suono
  • Con ANC
  • Buona copertura
  • Bluetooth
  • Microfono non rimovibile e di qualità mediocre
  • Abbastanza pesanti
  • Fanno pressione e genera calore
  • L'illuminazione può essere spenta solo con il software
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00021
  • Ottimale per gli spostamenti
  • Con adattatore da USB-C a USB-A
  • Custodia rigida inclusa
  • Il microfono non sporge nel campo visivo
  • Suono forte
  • Bassi deboli
  • Scivolano via dalla testa velocemente
  • In certe circostanze si ha una leggera sensazione di pressione sulle orecchie
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00022
  • Suono surround 7.1 (con software)
  • Buon suono spaziale e direzionale
  • Ottima lavorazione
  • Design compatto
  • Molto conveniente
  • Raccomandate solo per PC e Switch
  • Microfono non rimovibile
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00023
  • Idonee con più piattaforme
  • Molto convenienti
  • Con adattatore da audio a USB
  • Con scheda audio USB
  • Regolazione complicata delle dimensioni tramite cavi sottili
  • Spessa imbottitura del microfono che sporge nel campo visivo e difficile da regolare
  • Molto silenziose con le console di gioco
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00024
  • Vestono in modo morbido
  • Suono pieno e ricco
  • Archetto flessibile
  • Prezzo ragionevole
  • Nessun controllo del volume sul padiglione auricolare
  • Regolazione minima delle dimensioni
  • Cavi molto corti
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00025
  • Buon comfort
  • Suono bilanciato
  • Controllo separato del volume della chat e del gioco
  • Costose
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00026
  • Copertura molto buona
  • Suono chiaro e differenziato
  • Bassi solidi
  • Volume massimo non molto alto
  • Forte sensazione di pressione sulle orecchie
  • Bip fastidioso quando si alza e si abbassa il volume
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00027
  • Morbido materiale dell'imbottitura
  • Il suono di fondo e di ripresa sembrano molto buoni
  • Idonee più per ascoltare la musica
  • Voci un po' ovattate
  • Microfono non attaccato alle cuffie
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00028
  • Design elegante
  • Alto comfort d'uso
  • Auricolari extra large
  • Senza fili
  • Suono pieno
  • Padiglioni auricolari non ruotabili
  • Dimensione non regolabile
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00029
  • USB tipo C per il gioco mobile
  • Design elegante
  • Materiali di alta qualità
  • Padiglioni ruotabili
  • Collegabili solo via USB
  • Bassi deboli
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00030
  • Materiali di alta qualità
  • Alto comfort d'uso
  • Suono surround 7.1 virtuale via USB
  • Peso contenuto
  • Riverbero durante la comunicazione
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00031
  • Economiche
  • Materiali di qualità
  • Buon comfort di vestibilità
  • Peso limitato
  • Riverbero durante la comunicazione
  • Portata relativamente piccola delle opzioni offerte
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00032
  • Connessione wireless stabile
  • Alto comfort d'uso
  • Suono bilanciato
  • Controllo touch impreciso
  • Costose
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00033
  • Certificazione Audio Hi-Res
  • Buon suono
  • Ottimo microfono
  • Utilizzo flessibile
  • La copertura in finta pelle provoca la sudorazione
  • Pochi tasti di controllo
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00034
  • Piacevoli, e comode da indossare
  • Buon suono
  • Lavorazione di alta qualità
  • Uso flessibile
  • Microfono con rumore di fondo
  • La staffa di metallo trasmette le vibrazioni in modo percepibile
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00035
  • Suono ampio e ricco
  • Alto comfort d'uso
  • Ampia portata di consegna
  • Uso flessibile
  • Suono surround 7.1 via USB
  • Nessun tasto di controllo se usato su console di gioco o dispositivi mobili
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00036
  • Ampia dotazione
  • Peso ridotto
  • Uso flessibile
  • Comode da indossare
  • Suono spaziale solo tramite software aggiuntivo
  • Microfono con trasmissione della voce ovattata
  • Suono un po' ovattato
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00037
  • Suono pieno
  • Materiale del rivestimento confortevole (traspirante)
  • Con dongle da USB-C a USB-A
  • Regolazione delle dimensioni non ottimale
  • Il microfono è poco regolabile e sporge nel campo visivo
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00038
  • Qualità molto buona
  • Uso con più piattaforme
  • Suono assolutamente buono per il prezzo basso
  • Molta plastica
  • Il comfort richiede tempo per abituarsi
  • Non traspiranti
  • Durata breve
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00039
  • Molte informazioni si possono leggere confezione
  • Suono insolito ma forte
  • Potrebbero essere più economiche
  • Ingombranti
  • Il microfono non è regolabile e sporge nel campo visivo
  • Poca aderenza quando indossate
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00040
  • Con USB-C
  • Microfono ben posizionato (dal basso)
  • Relativamente economiche
  • Buona copertura
  • Similpelle abbastanza dura
  • Regolatore senza un fine definito
  • Molta plastica
  • Silenziose sulla console
  • Due unità di controllo uno sopra l'altro
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00041
  • Bluetooth
  • Suono forte
  • Prezzo ragionevole per il Bluetooth
  • Microfono regolabile ...
  • ... ma potrebbe rovinarsi velocemente
  • Scivolano dalla testa
  • Bluetooth solo per dispositivi mobili
  • Informazioni sulla confezione sbagliate/ingannevoli
  • La regolazione delle dimensioni fa rumore
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00042
  • Molto economiche
  • Sembrano solide
  • Abbastanza confortevoli
  • Cavo lungo e rivestito, con controllo a distanza...
  • ... che, tuttavia, probabilmente non sarà duraturo
  • Il microfono sporge nel campo visivo (ma può essere rimosso)
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00043
  • Molto economiche
  • Imballaggio interno ecologico
  • Bel design
  • Cavo lungo rivestito in tessuto con controllo remoto
  • Il microfono non sporge nel campo visivo...
  • ... ma non è rimovibile (ma può essere spinto verso l'alto)
  • Bassi attenuati
  • Poca profondità nel suono
  • Difficilmente si adatta alla forma della testa (copertura in similpelle dura)
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00044
  • Senza fili
  • Con custodia
  • Qualità del suono buona
  • Rivestimento in finta pelle che crea pressione
  • Bip fastidioso quando si alza o si abbassa il volume
  • Campo di copertura medio
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00045
  • Molto convenienti
  • Super qualità del suono per il prezzo basso
  • Comode
  • Qualità del microfono non così buona
  • Microfono troppo lontano dalla bocca
  • Molta plastica dura
  • Leggera sensazione di pressione
  • L'archetto flessibile rischia di rompersi facilmente
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00046
  • Grande microfono piegabile
  • Qualità del suono buona
  • Confortevoli
  • Archetto si adatta bene alla testa ...
  • ... ma potrebbe rovinarsi rapidamente
  • Suono su PS4 molto silenzioso
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00047
  • Cavo lungo rivestito
  • Fanno una leggera pressione
  • Il microfono è difficile da regolare/piegare
  • Non adatte alle console
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00048
  • Molti extra inclusi
  • Senza fili
  • I padiglioni auricolari ruotano di 180°
  • Costose
  • Fanno pressione sulle orecchie
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00049
  • Estremamente flessibile nell'uso
  • Grande suono spaziale 7.1
  • Design intelligente
  • Illuminazione RGB
  • Sovraccarico dei comandi
  • Ingombranti
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00050
  • Suono accettabile
  • Flessibili da usare
  • Microfono con volume instabile
  • Lavorazione di qualità mediocre
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00051
  • Con funzione "flip to mute
  • Illuminazione discreta
  • Microfono non rimovibile e scadente
  • Molto tranquillo
  • Abbastanza pesante
  • Genera pressione e calore
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00052
  • Economico
  • Non premono sul capo...
  • ... ma non aderiscono in modo idoneo
  • Suono un po' metallico, soprattutto negli alti
  • Il basso rimbomba leggermente
  • il microfono è poco regolabile e sporge un po' nel campo visivo
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00053
  • Cavo lungo e rivestito
  • Economiche
  • Il suono si sente bene, ma...
  • ... profondità della stanza accettabile
  • Similpelle abbastanza dura
  • Il microfono non si piega bene (ma si può spingere all'indietro)
  • Due rondelle di controllo una sopra l'altra
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00054
  • La conversazione è meravigliosamente chiara
  • Con tecnologia aptica dei bassi
  • Microfono facilmente regolabile...
  • ... ma potrebbe rovinarsi rapidamente
  • Rondella che non ha un blocco fisico corrispondente al volume massimo
  • Suono degli spari + esplosioni piuttosto debole
  • Poco aderente sul capo
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00055
  • Suono forte
  • Microfono facilmente regolabile...
  • ... ma potrebbe rovinarsi rapidamente
  • Vestibilità larga (sporge un po')
  • Adattatore Xbox-wireless richiesto, che non è incluso
  • Non possono essere usate con PS
  • Costose
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00056
  • Ben lavorate
  • Disponibili per Xbox e PS
  • Imballaggio ecologico
  • Richiesto adattatore wireless Xbox, che non è incluso
  • Microfono troppo corto e fatto di plastica dura non piegabile
  • Microfono non rimovibile
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00057
  • Lavorazione di alta qualità
  • Materiale piacevole al tatto
  • Suono di spari, passi, colpi eccellenti così come il suono spaziale
  • ... riproduzione delle voci molto deboli
  • Non aderisce bene sul capo
  • Suono abbastanza basso
  • Microfono economico che sporge nel campo visivo
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00058
  • Padiglioni intercambiabili
  • Molto confortevoli
  • Finitura di alta qualità
  • Prezzo non giustificato
  • Suono piuttosto debole (soprattutto voci e suoni della stanza)
  • Materiale di rivestimento fastidioso
  • Pesanti
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00059
  • Il discorso e i suoni sono ben riprodotti
  • Poca profondità
  • Microfono molto rigido
  • Forte sensazione di pressione sulle orecchie
  • Copertura bassa
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00060
  • Bluetooth e Wireless
  • Le voci vengono ben riprodotte
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00061
  • Microfono è facile da regolare
  • Copertura di trasmissione stabile
  • Suono forte
  • Microfono troppo sensibile
  • Difficile
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00062
  • Suono forte
  • Economiche
  • Microfono con volume instabile
  • Qualità mediocre
  • Uso limitato su altre piattaforme
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00063
  • Imbottitura bella, spessa e morbida
  • Sembrano solide
  • Buon controllo
  • L'archetto si blocca di continuo
  • Poca aderenza
  • Ha degli arresti
  • Leggera sensazione di pressione
  • Molta plastica economica
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00064
  • Economiche
  • Materiale dell'imbottitura piacevole
  • Nessuna sensazione di pressione
  • Scivolano dalla testa costantemente (praticamente non indossabili)
  • Pulsante on/off posizionato in modo scomodo
  • Molto silenziose sulle console di gioco
  • Il microfono non può essere rimosso (ma può essere ripiegato, spegnendosi automaticamente)
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00065
  • Molto economiche
  • Molto leggere
  • Materiale di bassa qualità
  • Scomode
  • Suono discreto
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00066
  • On/Off e tasto volume sul cavo
  • Materiali economici
  • Relativamente costose
  • Suono ovattato in alcuni punti
  • Staffa di metallo sottile per la regolazione della grandezza
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00067
  • Bassi ricchi e corposi
  • Lavorazione di alta qualità
  • Uso flessibile
  • Bassi non differenziati
  • Alti e medi deboli
  • Microfono con rumore di fondo
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00068
  • Molto economiche
  • Leggere
  • Materiali scadenti
  • Suono pessimo
  • Padiglioni auricolari non rotabili
  • Silenziose
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00069
  • Molto convenienti
  • Il microfono e il volume di riproduzione possono essere regolati indipendentemente
  • Adatte per molte piattaforme
  • Il microfono è accettabile
  • Molta plastica
  • I bassi rimbombano, gli alti sibilano
  • Il materiale dei padiglioni auricolari provoca sudorazione
  • Nessun controllo sulle cuffie
  • Volume molto alto anche al livello più basso
Mostra dettagli prodotto

Fattori rilevanti per le cuffie da gaming

Quando si parla di suono, si parla di arte. Mentre alcune persone amano un tipo di cuffie, altre non la sopportano affatto. Se possibile, dovreste provare le vostre cuffie preferite prima di comprarle, per esempio in un negozio di elettronica o ad una fiera. Alcuni produttori permettono anche di restituirle gratuitamente qualora non vi soddisfino.

In generale, tuttavia, si può dire che le cuffie da gaming di solito hanno dei bassi marcati e tendono a concentrarsi sulla gamma media.

Con cuffie buone è importante anche la qualità della fonte audio

Questo rende il suono di colpi più potenti e le voci più udibili. Se le impostazioni non vi piacciono, potete modificarle a vostro piacere con l’equalizzatore del driver o con un software esterno.

È anche importante notare però che se con cuffie di alto valore i suoni risultano deboli o non precisi, potrebbe dipendere dall’hardware audio del computer. I PC usano quasi sempre i cosiddetti driver audio integrati, che non sono necessariamente della migliore qualità e possono essere fonti di segnali di interferenza se la scheda madre non è stata installata correttamente. In caso di dubbio, vale la pena dare un’occhiata all’interno.

Le migliori cuffie gaming

Su schede madri più costose, le risoluzioni sonore sono attualmente abbastanza accettabili. L’ultima novità sono le schede audio extra, sia interne che esterne.

Quindi se la fonte è giusta, anche il risultato appare migliore. Soprattutto con cuffie costose, si possono sentire delle chiare differenze. Al contrario, questo significa anche che i giocatori del PC potrebbero dover spendere un po’ di tempo per controllare il tutto. Quindi, se non avete voglia di spendere ore sull’hardware del vostro PC, potreste trovarvi meglio con delle cuffie meno costose e meno esigenti in termini di impostazioni e componenti.

Surround

Solo un suono surround incredibilmente realistico fornisce la giusta sensazione di essere al centro dell’azione. Quando l’avversario arriva dietro l’angolo, si sentono i suoi passi dalla direzione corrispondente e si ha la possibilità di reagire di conseguenza. Mentre i sistemi di altoparlanti esterni hanno bisogno di diversi altoparlanti per questo effetto e a volte i risultati sono comunque mediocri. I produttori di cuffie da gioco si basano solo su altoparlanti stereo. Ma come nasce il suono surround?

Suono surround virtuale attraverso la modulazione dell’onda sonora

Questo è esattamente il punto in cui il suono surround virtuale entra in gioco. Le onde sonore sono modellate diversamente in modo che il cervello umano percepisca un’immagine sonora spaziale, e questo funziona abbastanza bene nella pratica. Tuttavia, il suono surround virtuale richiede il software corrispondente, che è disponibile nel driver o nel microprocessore audio USB delle cuffie o venga avviato tramite il lettore esterno.

Le migliori cuffie gaming
I tornei professionali di e-sport in particolare richiedono la massima concentrazione. L’hardware dovrebbe supportare e non distrarre.

Altri produttori prendono a modello ancora i sistemi di altoparlanti esterni e installano diversi speaker nei padiglioni auricolari. Disponendo gli altoparlanti a certe angolazioni, si suppone che si crei un “vero” suono surround. Tuttavia, poiché lo spazio nei padiglioni è limitato, gli altoparlanti sono di solito piuttosto piccoli e non troppo potenti, il che influisce sulla qualità del suono. In aggiunta, i piccoli altoparlanti non sono posizionati troppo lontano l’uno dall’altro, motivo per cui è possibile creare un vero suono surround solo in misura limitata.

Analogico o digitale?

Quando si tratta di connessioni per le cuffie, si ha spesso la scelta tra una connessione analogica o digitale. Analogico significa che le cuffie hanno una connessione jack convenzionale da 3,5 millimetri, che poi si collega alla controparte corrispondente della sorgente audio. Qui il PC o la console di gioco, lo smartphone o il tablet deve occuparsi della qualità del suono. Questo è particolarmente utile se avete una soluzione audio di alta qualità, come menzionato sopra.

Le migliori cuffie gaming
Ecco le differenze nelle prese jack: in cima ci sono due prese a tre poli per il collegamento al PC, sotto c’è una presa a quattro poli che può trasmettere anche il segnale del microfono.

Cuffie digitali sono dotate di una propria elaborazione del suono, motivo per cui è necessario collegare queste versioni via USB, poiché è qui che vengono scambiati i dati con il sistema. L’elaborazione digitale del suono è chiamata DSP (Digital Sound Processing) e spesso, ma non sempre, offre un suono migliore dei convenzionali processori audio integrati. Un suono surround può essere spesso modificabile, in base a diversi profili sonori, come per i film, la musica o per certi generi di giochi.

Con molte cuffie da gaming non si dovrebbe avere questo limite, visto che molte cuffie possono ora essere gestite analogicamente o digitalmente, in modo da poter cambiare l’unità DSP se necessario. Questo vi dà la massima flessibilità possibile.

Risposta in frequenza, impedenza e co.

La risposta in frequenza indica la gamma effettiva in cui le cuffie offrono un suono chiaro e uniforme. La maggior parte dei dispositivi copre una gamma da 20 a 20.000 hertz, che corrisponde alle frequenze udibili dall’uomo. Tuttavia, alcuni dispositivi coprono anche una gamma di frequenza più ampia. Questo è dovuto al fatto che, anche se queste frequenze non sono udibili, si ha comunque una leggera percezione di esse che fa la differenza.

L’impedenza è data in ohm e descrive la resistenza nominale delle cuffie. Più basso è questo valore, meno potenza è necessaria per ottenere il suono dagli altoparlanti, con la conseguenza però che meno dettagli vengono riprodotti. I dispositivi con impedenze più alte producono un suono più forte e più dettagliato, ma richiedono anche un’amplificazione delle cuffie di un certo valore.

Le migliori cuffie gaming

Le migliori: Logitech G733

Le migliori cuffie per la maggior parte dei giocatori sono le Logitech G733. Per poco meno di 120 euro, offrono un buon suono. Se non volete spendere troppo, questa è una buona scelta. Il comfort è molto buono e può facilmente competere con cuffie più costose. Questo modello può anche essere utilizzato con console e PC.

Le migliori
Logitech G733 Lightspeed
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00001
Il rapporto qualità-prezzo è punto di forza. Le nostre nuove vincitrici del test hanno tutto ciò che la maggior parte dei giocatori vuole ad un prezzo ragionevole.

Logitech è estremamente noto come produttore di accessori per PC di alta qualità. La gamma di prodotti dell’azienda comprende anche l’hardware di gioco, che di solito è contrassegnato da una “G” nel nome. Questo è il caso delle nostre cuffie gaming preferite, le Logitech G733.

Trasmissione perfetta senza fili

Quando si gioca, ogni millisecondo fa la differenza ed è per questo che l’hardware di gioco di solito si distingue per i suoi tempi di risposta particolarmente veloci. Quindi non sorprende che anche il suono debba raggiungere l’orecchio del giocatore il più rapidamente possibile senza interruzioni. Per garantire che nulla vada perso, Logitech si affida alla sua tecnologia wireless Lightspeed sviluppata dalla marca stessa.

1 di 5
Le migliori cuffie gaming
Semplici e leggere. Qui senza illuminazione.
Le migliori cuffie gaming
Il cavo da USB-A a USB-C e la chiavetta USB per il collegamento senza fili.
Le migliori cuffie gaming
In funzione le G733 risplendono in tutti i colori dell'arcobaleno.
Le migliori cuffie gaming
Il gradiente di colore è costantemente in movimento ...
Le migliori cuffie gaming
... e può essere disattivato solo tramite il software.

Questo trasmette i suoni alle cuffie gaming senza ritardi, in modo da poter percepire immediatamente tutti i rumori ambientali. Per utilizzare la tecnologia Lightspeed, tutto quello che dovete fare è inserire la chiavetta ricevente, inclusa in dotazione, in una porta USB. Su un PC da gioco, i suoni sono trasmessi con DTS:X 7.1 Surroud Sound. Chi vuole usare le Logitech G733 su una PlayStation 4 può anche farlo. Tuttavia, viene trasmesso in questo caso solo il suono stereo.

I giocatori di PC hanno anche accesso al software G-Hub di Logitech. Tramite esso possono essere regolati non solo gli elementi dell’illuminazione RGB, ma anche la qualità del microfono. Secondo Logitech, vengono utilizzati i cosiddetti filtri Blue-VOICE. Questi sono particolarmente interessanti per i giocatori che vogliono provare lo streaming.

Tecnologia e lavorazione

Logitech ha costruito due driver Pro-G con una dimensione di 40 millimetri nelle G733, che funzionano nella solita gamma tra 20 e 20.000 hertz. L’impedenza è piuttosto bassa a 39 ohm, il che favorisce un suono chiaro anche da fonti audio deboli. Come imbottitura dei padiglioni viene utilizzata la memory foam, che risulta molto comoda da indossare ed è estremamente traspirante.

Il comfort è ulteriormente migliorato grazie all’archetto. Questo archetto è costituito da un elastico che distribuisce il peso delle cuffie in modo uniforme sulla testa. Grazie alla regolazione della dimensione, si adattano a tutte le teste. Se volete, potete anche metterle in lavatrice, senza il resto delle cuffie, ovviamente.

1 di 5
Le migliori cuffie gaming
Le cuffie sono comode e leggere.
Le migliori cuffie gaming
Particolarmente bello: la fascia flessibile...
Le migliori cuffie gaming
... che può essere rimossa e lavata!
Le migliori cuffie gaming
Assolutamente confortevole, grazie all'archetto morbido e ai padiglioni con rivestimento a rete.
Le migliori cuffie gaming
Sfortunatamente, la sospensione è in plastica e la regolazione delle dimensioni sui lati è un po' rigida.

Nel complesso, le Logitech G733 sono ben lavorate. Tutte le parti si adattano perfettamente e sembrano essere di alta qualità. Il pulsante di accensione è facile da raggiungere sul padiglione sinistro. Sopra di esso c’è la rotellina del volume, che è facile da usare grazie alle sue scanalature. Anche il tasto per il microfono si trova direttamente sopra di esso, ed è scanalato. Grazie al loro design chiuso, il rumore esterno è attenuato e quasi nessun suono si sente provenire dalle cuffie.

Test del suono

Come promette Logitech, le G733 offrono un suono molto equilibrato e chiaro. Anche i toni bassi sono riprodotti correttamente, ma non dovreste aspettarvi bassi corposi. Soprattutto in scene con rumore ambientale tranquillo e variabile, queste cuffie gaming sono molto precise e permettono al giocatore di sentirsi con precisione nel mondo di gioco.

Anche gli amanti della musica apprezzeranno questo modello. Il volume offerto e la minuta differenziazione delle diverse tonalità sono convincenti. Questo rende le cuffie Logitech molto adatte non solo per i giochi, ma anche per l’uso quotidiano.

Test del microfono

Per quanto ci piaccia il suono delle cuffie, anche il microfono deve fare la sua parte. Sotto questo aspetto le Logitech G733 sono solo nella media. Anche se il produttore promette l’ottimizzazione del suono tramite il software G-Hub, la qualità rimane inferiore ai modelli più costosi.

1 di 2
Le migliori cuffie gaming
Il microfono con filtro Blue Voice fa il suo lavoro...
Le migliori cuffie gaming : 087 Logitech G733
... ma non può essere paragonato ai dispositivi professionali.

Nel gioco di tutti i giorni, questo significa che offre una riproduzione della voce buona. Tuttavia, se volete trasmettere i vostri stream dal vivo la qualità non è sufficiente per raggiungere un livello professionale, anche con l’aiuto del software. Al prezzo di poco meno di 120 euro, tuttavia, questo aspetto può essere accettato, poiché le Logitech G733 primeggiano in tutti gli altri campi.

Alternative

Le Logitech G733 sono le nostre chiare favorite. Se non vi piace il design o se i piccoli compromessi non sono di vostro gusto, ci sono anche alternative raccomandabili.

Buona alternativa: Corsair HS80 RGB Wireless

Come le nostre preferite, le Logitech G733 Lightspeed, le Corsair HS80 RGB Wireless sono delle cuffie eccellenti, appartenenti a una fascia media che dovrebbero più che soddisfare le esigenze della maggior parte dei giocatori. Per circa 150 euro, tuttavia, sono attualmente più costose delle nostre vincitrici del test.

Buona alternativa
Corsair HS80 RGB Wireless
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00002
L'alternativa alle nostre preferite, anche esse senza fili e molto comode, ma con una copertura inferiore.

Ciò che particolarmente affascina di queste cuffie gaming wireless è il materiale morbido dei padiglioni auricolari. Il tessuto aderisce bene e permette la traspirazione. I padiglioni sono sostituibili e possono essere ordinati dal negozio Corsair. Il comfort di vestizione è migliorato grazie alla fascia in tessuto elastico, che si adatta delicatamente alla parte superiore della testa ed è regolabile. Per le persone con una testa molto piccola, tuttavia, la regolazione più stretta potrebbe essere un po’ troppo grande.

1 di 4
Le migliori cuffie gaming
Solo le parti basilari sono incluse nella fornitura delle Corsair HS80 RGB Wireless: un manuale, il connettore e un cavo di ricarica.
Le migliori cuffie gaming
Le cuffie sono molto comode e si adattano bene alla testa.
Le migliori cuffie gaming
Questo comfort è dovuto principalmente alla sua morbida imbottitura e all'archetto elastico.
Le migliori cuffie gaming
In termini di illuminazione, l'auricolare è piuttosto semplice. Solo i due loghi Corsair si accendono quando lo si desidera.

Il funzionamento delle Corsair HS80 RGB Wireless è intuitivo anche senza un software aggiuntivo. Tutti i comandi principali sono facilmente accessibili dall’esterno delle cuffie. Qui troverete un pulsante per l’accensione e un regolatore del volume. Questo è tutto ciò di cui avete bisogno la maggior parte.

Che siano collegate via USB o tramite connettore, il risultato sonoro è buono. Non ci sono punti deboli evidenti. Tuttavia, il suono risulta più pieno se si usa il cavo, il che è particolarmente evidente con i toni bassi. Anche con un cavo si potrebbero notare dei bassi più corposi in certi passaggi, ma questa osservazione è per chi vuole davvero lamentarsi di qualcosa.

1 di 4
Le migliori cuffie gaming
La parte inferiore dell'archetto flessibile è fatta di finta pelle. Il microfono può essere ripiegato ma non rimosso.
Le migliori cuffie gaming
L'imbottitura degli auricolari è ben riuscita ed è traspirante e confortevole.
Le migliori cuffie gaming
L'adattatore USB e il cavo di ricarica svolgono la loro funzione.
Le migliori cuffie gaming
Il design è semplice ma di alta qualità.

I singoli suoni sono ben isolati l’uno dall’altro e facili da distinguere. Per esempio, mentre le persone stanno parlando durante un gioco, i rumori di fondo sono ancora facilmente distinguibili. Nel girare le scene, non era sempre chiaro al 100% da dove provenissero gli altri suoni. Questo però solo in casi eccezionali quando il personaggio si muoveva velocemente.

Il punto di critica maggiore da noi trovato nelle Corsair HS80 RGB Wireless è il loro breve raggio di copertura. Alla sola distanza di quattro metri si comincia a percepire una connessione instabile. Allontanandosi qualche passo in più il dispositivo si disattiva completamente. Abbiamo anche trovato fastidiosa l’illuminazione del microfono. Da un lato, è costantemente visibile, ma è così luminoso che si riflette persino nel monitor. Se questo vi dà fastidio, dovete spegnere la luce RGB dell’intero auricolare, poiché non potete controllare l’illuminazione in modo indipendente.

Il microfono è fisso, ma può essere retratto in modo che solo una piccola sporgenza fuoriesca dalle cuffie. Quando è esteso e ripiegato, il microfono si disattiva automaticamente. Sfortunatamente, non è molto facile da regolare. Anche se il braccio è piegabile e flessibile, tende a ritornare in posizione diritta da solo. A parte un minimo rumore di fondo, non ci si può lamentare della qualità della registrazione vocale. È perfettamente adeguato per le chat vocali, ma chiunque faccia registrazioni audio professionali o streaming dovrebbe comprare un microfono esterno di qualità superiore.

Suono eccezionale: Asus ROG Theta 7.1

Le Asus ROG Theta 7.1 sono un’alternativa per chi vuole cercare in una fascia di prezzo più alta. Questa spesa maggiore richiesta è comunque giustificata. Queste cuffie da gaming sono probabilmente uno dei modelli più comodi in circolazione. Tutti beneficiano di questo comfort, anche chi porta gli occhiali! I padiglioni degli auricolari sono molto morbidi. La parte che poggia sulla testa è coperta da una rete traspirante che si adatta delicatamente alla forma del capo senza pizzicare.

Suono eccezionale
Asus ROG Theta 7.1
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00003
Wow! Questo sì che sono cuffie! Le Asus ROG Theta 7.1 ottengono punti nel test, soprattutto con il loro incredibile comfort di vestizione e un suono incredibilmente buono.

Questo enorme comfort non giustificherebbe comunque il prezzo relativamente alto di circa 230 euro. Tuttavia queste cuffie convincono anche con un suono potente e ricco. Per esempio, il suono del fuoco offre la sensazione reale del crepitio. Il basso non è esagerato, come lo è con molte altre cuffie, ma è esattamente riprodotto lì dove ne avete bisogno.

Che si tratti di spari, voci, acqua scrosciante, grotte con riverbero o anche porte scricchiolanti, i toni riprodotti dalle Asus ROG Theta 7.1 le collocano in una fascia di qualità alta tra le cuffie da gioco. Va notato, tuttavia, che queste cuffie sono cablate. I giocatori che preferiscono il wireless e hanno esigenze altrettanto elevate per le loro cuffie saranno più soddisfatti con le Astro A50 Wireless. Per coloro che portano gli occhiali, tuttavia, le Asus sono e restano la scelta migliore, nonostante il cavo. Anche la posizione di inserimento del microfono pieghevole è assolutamente eccellente. Lo inserite dal basso in modo che non sporga mai nel campo visivo. Non lo si nota infatti nemmeno con la coda dell’occhio. Questo aspetto è davvero notevole.

1 di 4
Le migliori cuffie gaming
Ingombranti e pesanti, ma molto stabili. Il nostro modello raccomandato per chi porta gli occhiali. Gli auricolari sono incredibilmente morbidi e traspiranti.
Le migliori cuffie gaming
La soluzione con il passante per il cavo che poggia sul petto non è ottimale.
Le migliori cuffie gaming
I cavi non possono essere scollegati, sono molto larghi e non sono rivestiti. Tuttavia, sono resistenti.
Le migliori cuffie gaming
Gli auricolare sono molto grandi, ma si adattano idealmente a qualsiasi forma della testa.

La qualità della voce del microfono è altrettanto buona. Non ci sono stati problemi di comunicazione in nessun momento durante il test vocale. Anche in questo caso, non abbiamo nulla di cui lamentarci.

La portata degli oggetti in dotazione è impressionante. Queste cuffie di lusso si presentano in una scatola voluminosa e dal design elaborato. Due cuscinetti di ricambio sono inclusi nella confezione nel caso vogliate sostituire o pulire gli altri. Un’altra bella caratteristica è l’adattatore da USB-C a USB-A incluso, che garantisce una varietà di opzioni di connessione.

1 di 4
Le migliori cuffie gaming
Oltre alle cuffie e alla scatola dal design elaborato, la fornitura comprende anche due pad intercambiabili, un microfono a clip, un cavo da USB-C a USB-A e il manuale multilingue.
Le migliori cuffie gaming
Se volete, non dovete buttare via la scatola, ma potete usarla come supporto decorativo.
Le migliori cuffie gaming
I due cuscinetti intercambiabili sono fatti interamente a rete. Più confortevoli, tuttavia, sono i cuscinetti di serie con i bordi in finta pelle e la rete solo sulle superfici interne di appoggio.
Le migliori cuffie gaming
Il cavo da USB-C a USB-A è una vera benedizione e viene fornito con una fascetta in velcro di alta qualità.

Cosa abbiamo da criticare? Le Asus ROG Theta 7.1 non sono solo un vero colosso in termini di qualità, ma anche di peso. Le cuffie pesano ben 650 grammi. Dopo averle usate qualche ora si sentono tanto sulla testa. Sfortunatamente, i padiglioni auricolari non possono essere ruotati, ma possono essere inclinati verso l’interno.

Il cavo non è staccabile, ma saldamente collegato alle cuffie, e si unisce sotto il mento, dando un po’ fastidio. I cavi non sono rivestiti, tranne che nella parte più inferiore. Comunque le riteniamo ottime cuffie soprattutto per le persone che amano gli effetti visivi.

Ampia dotazione: SteelSeries Arctis Pro Wireless

Chiunque veda il prezzo delle Arctis Pro è probabile che sia scoraggiato all’acquisto, ma le apparenze sono ingannevoli. Queste cuffie da gaming wireless non solo sono costose, ma offrono anche il livello di qualità corrispondente e una portata di consegna che include praticamente tutto ciò di cui un giocatore potrebbe avere bisogno. Sono inclusi infatti numerosi cavi, una stazione base e persino una batteria intercambiabile. Potete anche lavare o sostituire i padiglioni e l’archetto.

Ampia consegna
SteelSeries Arctis Pro Wireless
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00004
Possibilità di sostituzione della batteria. Pulizia o sostituzione dell'imbottitura. Senza fili. Buon suono. Costose.

Appena disimballate, sono pronte per l’uso. Non sarebbe sbagliato dare uno sguardo alle istruzioni, ma non è assolutamente necessario, perché in realtà è tutto intuitivo. Il design semplice delle SteelSeries Arctis Pro Wireless e la stazione base corrispondente le rendono molto semplici da usare. Tuttavia, coloro che preferiscono qualche caratteristica in più hanno a disposizione l’illuminazione RGB. Gli utenti che vogliono far durare di più la batteria di solito rinunceranno ad essa o almeno quando si è in modalità wireless.

La stazione base, una scatola di plastica nera con copertura laccata, serve come porta cavi multifunzionale. Questa ha anche un piccolo display digitale che informa sui processi e le impostazioni e indica lo stato di carica del dispositivo. Anche la seconda batteria può essere inserita e caricata facilmente tramite questa stazione base. Sfortunatamente, il cubo è anche una vera calamita per polvere e capelli e i piedini di gomma attirano ogni briciola. Un panno antistatico fornisce in questo caso un rimedio.

1 di 5
Le migliori cuffie gaming
La portata della consegna delle SteelSeries Artctis Pro Wireless è notevole.
Le migliori cuffie gaming
Contiene praticamente tutti i cavi di cui potreste aver bisogno.
Le migliori cuffie gaming
La stazione base ha una stazione di ricarica integrata per la seconda batteria.
Le migliori cuffie gaming
Quando in funzione, c'è un display sulla sinistra. Il controllo del volume è facile da impugnare.
Le migliori cuffie gaming
Gli scomparti per tutti i cavi si trovano nella stazione base.

Per coloro che preferiscono più mobilità, i quali però non vogliono o non possono usare il Bluetooth, tuttavia, sorge un problema con la base, perché il funzionamento senza fili è possibile solo via Bluetooth. La scatola nera serve invece come un enorme connettore che collega il dispositivo con l’auricolare, sia tramite uno dei cavi in dotazione che via radio. Un cavo deve sempre essere collegato al dispositivo senza Bluetooth.

Tutti i componenti delle SteelSeries Arctis Pro Wireless sono di prima classe. Visto il prezzo c’è da aspettarselo. Anche se l’archetto flessibile è fatto di un buon materiale, a volte risulta un po’ rigido quando lo si indossa o quando lo si vuole adattare alla dimensione della testa. In generale, ci vuole del tempo per regolare le dimensioni. I materiali della fascia e dell’imbottitura dei padiglioni auricolari sono di alta qualità, ma danno una sensazione di calore visto la loro composizione che sembra essere in feltro.

1 di 9
Le migliori cuffie gaming
Il rivestimento delle padiglioni auricolari è molto comodo, ma surriscalda.
Le migliori cuffie gaming
Queste cuffie non hanno una illuminazione.
Le migliori cuffie gaming
La batteria si trova sotto le coperture magnetiche a sinistra e gli elementi possono essere sostituiti a destra.
Le migliori cuffie gaming
L'alta qualità della lavorazione può essere vista anche nei piccoli dettagli.
Le migliori cuffie gaming
Nella parte inferiore ci sono dei comandi.
Le migliori cuffie gaming
Il microfono può solo essere retratto, ma non rimosso.
Le migliori cuffie gaming
Un cinturino in tessuto passa sopra l'archetto.
Le migliori cuffie gaming
I cuscinetti auricolari possono essere lavati o interamente sostituiti.
Le migliori cuffie gaming
Grazie alla leggera inclinazione, i padiglioni auricolari si adattano bene alla testa.

Anche dal punto di vista della tonalità non c’è quasi nulla da criticare. I suoni sono equilibrati e sono riprodotti in modo preciso e chiaro. Solo negli alti ci sono piccole debolezze. Il risultato acustico del microfono, che non può essere rimosso ma può essere retratto, è discreto e in questa gamma di prezzo ci aspettiamo sia migliore. Sentiamo chiaramente le voci dei nostri interlocutori e viceversa, ma la qualità del suono offerto non è ottimale.

È chiaro che i punti di forza delle Arctis Pro  si trovano principalmente nella portata della consegna e nella lavorazione raffinata. Dubitiamo però se questi aspetti giustificano il loro prezzo. Dopotutto con questa cifra, potremmo acquistare le Logitech G733 Lightspeed, due volte. Ma questa è una scelta personale.

Buone e convenienti: AOC GH200

Economiche e con cavo, ecco un modo semplice per descrivere le AOC GH200. Tuttavia, questo modello suggerito per il prezzo non solo costa poco, ma offre anche alcuni punti di forza. La pelle sintetica dei padiglioni auricolari è abbastanza morbida e rende piacevole il comfort di utilizzo. Tuttavia, c’è un alto rischio di sudorazione con esse. A sorpresa abbiamo trovato nelle cuffie stesse poca plastica dura. Al contrario, AOC usa pelle artificiale e metallo. Anche se quest’ultimo incide sul peso, rende le cuffie molto resistenti.

Buono e conveniente
AOC GH200
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00005
Se state cercando solide cuffie da gaming a pochi soldi, sarete felici con questa nostra raccomandazione, ma dovrete fare a meno di alcuni extra.

Oltre al surriscaldamento provocato da queste cuffie, il microfono è un altro punto debole. Risulta difficile piegarlo nella posizione desiderata e in qualche modo sporge sempre in avanti, rendendolo visibile all’occhio. Se però il microfono non serve, lo si può rimuovere, al meglio seguendo le istruzioni. Qualora fosse di nuovo necessario, lo si può riattaccare. A causa della costruzione chiusa e della copertura in similpelle, le AOC GH200 non sono purtroppo per persone sensibili alla pressione dell’orecchio.

Le cuffie da gaming via cavo sono dotate anche di un adattatore jack, quindi non vi è un problema di connessione. Il suono delle cuffie in sé è buono quando si ascolta la musica. Nei giochi, invece, le fonti di rumore non possono sempre essere identificate chiaramente. Tuttavia per meno di 40 euro, l’immagine sonora offerta, è complessivamente soddisfacente.

1 di 6
Le migliori cuffie gaming
Le AOC GH200 sono cuffie davvero convenienti per i minimalisti.
Le migliori cuffie gaming
Oltre al cavo jack, c'è anche uno splitter a Y in dotazione.
Le migliori cuffie gaming
Per il prezzo basso, l'auricolare fa un buon lavoro ed è realizzato in modo solido.
Le migliori cuffie gaming
Le cuciture dell'archetto non sembrano così resistenti, ma per il momento servono al loro scopo.
Le migliori cuffie gaming
Il microfono con attacco morbido...
Le migliori cuffie gaming
...e senza.

Il cavo jack da 3,5 mm delle AOC GH200 è collegato in modo fisso alle cuffie. Un altro cavo, che è incluso, offre circa la stessa lunghezza e divide la sua connessione per le cuffie e il microfono. Tutti i cavi sono rivestiti di un tessuto misto di alta qualità e svolgono la loro funzione. Tutti i controlli si trovano sul telecomando a filo. Anche in questo caso non bisogna aspettarsi troppo. Di fatti è presente solo una rotella per il volume e un interruttore per il microfono.

Per il basso prezzo di circa 40 euro, tuttavia, non si richiede nulla di più. Anche il fatto che non ci sia un’illuminazione RGB non dovrebbe essere un problema. Poiché le AOC GH200 sono nel complesso un’ottima offerta, soddisfano pienamente la nostra raccomandazione nella classe “buona ed economica”. Coloro che si aspettano di più o che dispongono di più denaro, dovrebbero piuttosto optare per le nostre preferite, le Logitech G733, e coloro che hanno esigenze ancora più elevate saranno meglio serviti con le eccellenti cuffie da gaming, Asus ROG Theta 7.1, Astro A50 Wireless o le SteelSeries Arctis Pro Wireless.

Tutto fare: Astro A50 Wireless

Se i soldi non sono un problema, le Astro A50 Wireless sono delle cuffie eccezionali, anche se richiedono un certo budget. Siamo attorno ai 260 euro, non poco per delle cuffie. In cambio, però, si ottiene una lavorazione di alta qualità e un suono perfettamente calibrato. Il modello testato viene fornito con una stazione di ricarica per il supporto.

Tutto fare
Astro A50 Wireless
Le migliori cuffie gaming : Cuffie Da Gaming00006
Le Astro A50 offrono un suono eccellente, una lavorazione di alta qualità e un grande comfort. Inoltre, è possibile utilizzarle in modalità wireless.

Le Astor A50 Wireless sono, come suggerisce il nome, delle cuffie da gioco wireless. Si collegano a un PC o a una console tramite la stazione di ricarica, che ha porte per spinotti jack da 3,5 millimetri e altoparlanti esterni, oltre a un’uscita ottica. Per caricare le A50, è sufficiente posizionarle nel supporto, ma è possibile utilizzare anche un cavo micro-USB per la ricarica diretta.

Sulle cuffie stesse, Astro fa a meno degli eccessi e si concentra sui comandi per il volume, un equalizzatore, l’attivazione del surround e una rotella del volume. Il controllo del bilanciamento tra i suoni della chat, vocale e del gioco funziona tramite un pad a scorrimento sul padiglione destro. Il design elegante è rifinito da materiali di alta qualità e da un’imbottitura incredibilmente morbida. Questo rende il comfort di vestizione eccellente.

1 di 6
Le migliori cuffie gaming
Le Astro A50 funzionano senza fili.
Le migliori cuffie gaming
Il bilanciamento del suono gioco, chat è controllato tramite touch.
Le migliori cuffie gaming
Gli altri comandi sono facili da raggiungere.
Le migliori cuffie gaming
La base o un cavo micro-USB possono essere utilizzati per la ricarica.
Le migliori cuffie gaming
Ci sono molte connessioni sulla stazione di ricarica.
Le migliori cuffie gaming
La consegna include anche un cavo ottico e un cavo micro-USB.

Il suono è la vera forza delle Astro A50 Wireless. Il suono surround è magnifico e la riproduzione sonora degli spari e delle esplosioni sono potenti e chiari allo stesso tempo. Questo rende l’esperienza di gioco molto intensa, dove si può letteralmente sentire, per esempio, i frammenti di roccia che cadono lungo un muro. Con una durata della batteria di circa 30 ore, le cuffie da gaming non devono essere ricaricate immediatamente dopo ogni sessione di gioco. Ha anche una lunga copertura, entro i 10 metri e due muri nel mezzo non si avranno problemi di connessione.

La concorrenza

Beyerdynamic MMX 300

Le Beyerdynamic MMX 300 (2a generazione) sono relativamente costose, ma la lavorazione e il suono di questo modello sono anche ad un livello notevolmente alto. Soprattutto in termini di caratteristiche audio, è difficile tenere testa a queste cuffie premium. Le MMX 300 possono essere utilizzate sia con console di gioco o dispositivi mobili e offrono un grande suono su tutte le piattaforme. Il modello conquista punti per il comfort d’uso e la portata della consegna. L’unico svantaggio è il prezzo.

Logitech Pro X

Le Logitech Pro X vengono fornite con molti accessori e sono disponibili a circa 130 euro. Le cuffie da gioco sono state sviluppate insieme agli e-sportivi e si adattano a tutte le esigenze. Sul cavo di due metri per i giocatori del PC si trovano i comandi del volume e l’interruttore per il microfono. Un secondo cavo è lungo 1,5 metri ed è particolarmente adatto a dispositivi mobili come smartphone e tablet. Entrambi i cavi hanno una spina jack da 3,5 mm combinata.

Mentre il suono è eccellente anche senza software, con il software G-Hub è possibile regolare con precisione il microfono e salvare diversi profili per diversi giochi.

Plantronics RIG 700 HD

Le RIG 700 HD colpiscono per la fantastica sensazione di comfort e per il rapporto qualità-prezzo. Possono essere utilizzate senza fili e offrono un suono surround, nonché opzioni di regolazione sugli auricolari. Il suono è convincente con toni equilibrati ed è adatto per il prezzo. Il microfono può essere rimosso e la durata della batteria è di circa dodici ore. Non c’è davvero bisogno di spendere di più per delle buone cuffie.

HyperX Cloud Alpha S

Le HyperX Cloud Alpha S convincono con le porte bass reflex, che possono essere regolate a diversi livelli. Questo riduce la sensazione di pressione sulle orecchie e il suono può essere regolato secondo le proprie esigenze. Mentre le cuffie stesse possono essere collegate tramite un jack da 3,5 millimetri, il telecomando a filo può essere collegato solo via USB.

Astro A40 TR

Il massiccio imballaggio delle Astro A40 TR è impressionante. Le cuffie gaming cablate vengono fornite con un piccolo mixer e un cavo ottico. Si può scegliere liberamente da che parte inserire il microfono magnetico e il materiale traspirante dei padiglioni auricolari si percepiscono bene all’orecchio. Purtroppo, però, le cuffie sono molto pesanti e il suono potrebbe essere più profondo e ricco. Poiché il mixer è cablato su due lati (alla presa e alle cuffie) e si possono fare regolazioni solo lì e non sugli auricolari stessi.

Il test passo per passo

Il processore audio incorporato “Realtek High Definition” ampiamente utilizzato sulla scheda madre Asus Crosshair VI Hero è stato sempre utilizzato come hardware. Per testare i dispositivi idonei al gioco, ci siamo collegati con i compagni di squadra tramite Discord per una chat vocale e abbiamo giocato “Battlefield 1” in modalità multigiocatore. In mezzo a tutti i suoni di esplosioni, rumori dei veicoli e armi che sparano, le cuffie da gaming hanno dovuto dimostrare il loro valore.

1 di 2
Le migliori cuffie gaming
Le cuffie da noi testate.
Le migliori cuffie gaming
Alcuni dei modelli da noi trestati

In seguito abbiamo fatto una partita a “Witcher 3: The Wild Hunt”, un gioco di ruolo d’azione con molte parti parlate, e alcuni frammenti del gioco “Dragon Age: Inquisition”. Soprattutto quest’ultimo ha permesso di conoscere bene il repertorio sonoro. Sulla PlayStation 4 Uncharted 4. Per una questione di completezza, abbiamo anche guardato alcune scene di “Batman: The Dark Knight” su Blu-ray e ascoltato con esso “Hotel California” degli “Eagles”. Abbiamo scelto questa canzone perché vanta di una varietà di suoni incredibilmente ampia. Inoltre, sono stati ascoltati gruppi metal in cui erano presenti bassi significativi.

Tutte le cuffie gaming sono state testate senza impostazioni predefinite, vale a dire che non sono stati attivati profili speciali o fatte regolazioni negli equalizzatori.

Domande più frequenti

Quanto costano delle buone cuffie gaming?

Dipende anche da cosa si intende per “buono”, perché la percezione del suono è principalmente soggettiva. Delle cuffie da gioco ben fatte sono occasionalmente disponibili a partire da 30 euro. Tuttavia, non bisogna aspettarsi troppo da questi modelli. Non tutti ne saranno soddisfatti.

Da circa 80 euro in su, i dispositivi sono di solito di una buona qualità, che aumenta a sua volta spendendo di più. Le cuffie di fascia alta sono di solito disponibili a partire dai 200 euro.  Nel test presentiamo cuffie da gioco per ogni fascia di prezzo.

Le cuffie gaming cablate sono migliori dei modelli wireless?

Non proprio. Mentre i modelli wireless erano in svantaggio a causa dei loro tempi di risposta, questa caratteristica è migliorata notevolmente nei modelli moderni. Le cuffie senza cavi molto economiche però presentano ancora questo difetto.

Per buone cuffie da gioco senza fili bisogna spendere dai 100 euro in su. Se volete andare sul sicuro, dovreste essere disposti a spendere una cifra maggiore. Soprattutto con il Bluetooth e i prodotti senza fili a basso prezzo, si consiglia prudenza.

 

Qual è la differenza tra cuffie "normali" e da gioco?

Le cuffie da gioco sono progettate per soddisfare le esigenze dei giocatori. Sono spesso più solide, hanno un’illuminazione RGB e dispongono di un buon microfono. Di solito sono anche progettate per essere indossate per molte ore senza, quindi risultano particolarmente comode.

Il suono viene prettamente sviluppato per il gioco e meno per elementi puramente musicali. La provenienza del suono è un fattore importante nelle cuffie gaming.

Come faccio a trovare le cuffie gaming giuste per me?

Prima dell’acquisto occorre porsi delle domande. Quanti soldi posso e voglio spendere? Per quanto tempo voglio poter usare il dispositivo prima che si rompa? Con o senza fili? Come voglio usare esattamente le cuffie? Voglio essere in grado di usarle in viaggio o solo sul mio PC a casa? Il modello deve essere compatibile con altri dispositivi come console, smartphone o cellulari? È importante per me l’illuminazione RGB? Che potenza deve offrire il microfono? Mi da fastidio la similpelle/pelle o preferisco la versione rivestita in tessuto? Quanto devono essere pesanti? E così via.

Naturalmente, è sempre meglio testare i dispositivi da soli. Se non potete farlo, o se volete essere ben informati prima di cercare, dovreste leggere articoli come questo, dove si analizzano in dettaglio i prodotti.

Commenti

0 Commenti